Vaccini: igienisti, nuovo piano coerente con evidenze scienza

(AGI) - Roma, 19 ott. - "La Societa' Italiana di Igiene (SItI)apprezza la bozza del nuovo Piano Nazionale di PrevenzioneVaccinale (PNPV 2016-18) ritenendola perfettamente coerente conle piu' recenti evidenze scientifiche internazionali. Abbiamodiscusso di questi argomenti con i maggiori esperti del mondodurante la VIII Conferenza Europea di Sanita' pubblica diMilano con 3.000 partecipanti di 70 paesi e riteniamo che unasua rapida approvazione sia auspicabile e urgente". CarloSignorelli, Presidente Nazionale della SItI, tornasull'argomento delle vaccinazioni sottolineando come i datisulle coperture presentati a Milano indicano situazionisanitarie di potenziale rischio in meta' delle

(AGI) - Roma, 19 ott. - "La Societa' Italiana di Igiene (SItI)apprezza la bozza del nuovo Piano Nazionale di PrevenzioneVaccinale (PNPV 2016-18) ritenendola perfettamente coerente conle piu' recenti evidenze scientifiche internazionali. Abbiamodiscusso di questi argomenti con i maggiori esperti del mondodurante la VIII Conferenza Europea di Sanita' pubblica diMilano con 3.000 partecipanti di 70 paesi e riteniamo che unasua rapida approvazione sia auspicabile e urgente". CarloSignorelli, Presidente Nazionale della SItI, tornasull'argomento delle vaccinazioni sottolineando come i datisulle coperture presentati a Milano indicano situazionisanitarie di potenziale rischio in meta' delle regioni italianeper i vaccini del primo anno di vita e in tutte per il vaccinoMPR (morbillo-parotite-rosolia), un aumento significativo dicasi di malattie prevenibili con i vaccini come il morbillo ela rosolia congenita e la necessita' di risposte politicheforti e innovative. La questione dei medici che lavorano per il Servizio SanitarioNazionale e sconsigliano i vaccini "e' una delle piu'importanti cause della diminuzione delle coperture",sottolineano gli esperti. "Ma in questo caso - come per icertificati vaccinali obbligatori nelle scuole - le rispostecompetono alle preposte istituzioni che devono tutelare lasalute della collettivita', principio sancito dall'art. 32della Costituzione. Si chiede alla scienza una risposta chiarae credibile ai dubbi e alle perplessita'? Ebbene i massimiesperti mondiali su questo tema indicano, senza timore dismentita, che i contenuti del nuovo Piano vaccinale italianosono aggiornati, innovativi, efficaci e in grado di perseguireal meglio il fine ultimo della tutela della salute". (AGI) .