Stamina: Torino, ex paziente a processo "Ho rischiato di morire"

(AGI) - Torino, 24 set. - "Quando mi sottoposero al trattamentosono quasi svenuto, sentivo che dicevano 'lo perdiamo, loperdiamo' e cercavano la bombola di ossigeno. Ci ho quasilasciato le penne". E' la testimonianza di un paziente che sisottopose al metodo Stamina a San Marino, che sta parlando inaula a Torino al processo per tentata truffa nei confrontidella Regione Piemonte nei confronti di Davide Vannoni. L'uomo,affetto da una forma di psoriasi, ha dichiarato di aver pagatooltre 17mila euro per sottoporsi al metodo Stamina e di averperso sensibilita' a una gamba dopo il

(AGI) - Torino, 24 set. - "Quando mi sottoposero al trattamentosono quasi svenuto, sentivo che dicevano 'lo perdiamo, loperdiamo' e cercavano la bombola di ossigeno. Ci ho quasilasciato le penne". E' la testimonianza di un paziente che sisottopose al metodo Stamina a San Marino, che sta parlando inaula a Torino al processo per tentata truffa nei confrontidella Regione Piemonte nei confronti di Davide Vannoni. L'uomo,affetto da una forma di psoriasi, ha dichiarato di aver pagatooltre 17mila euro per sottoporsi al metodo Stamina e di averperso sensibilita' a una gamba dopo il primo prelievo dicellule staminali, cui seguirono tre infusioni avvenute aTrieste e San Marino. "Non vedevo miglioramenti - ha aggiunto -e telefonavo a Vannoni e lui cercava di tranquillizzarmi, midiceva 'vedrai, vedrai'. Alla fine sono andato all'ospedaledermatologico di Torino dove mi hanno curato con i farmacibiologici, che funzionano". (AGI).