In Svizzera c'è il primo cinema senza proiettore né schermo

E' alto più di 5 metri e largo oltre 10. Promette di mandare in pensione il cinema analogico

In Svizzera c'è il primo cinema senza proiettore né schermo

Un'altra icona del mondo analogico potrebbe avere gli anni contati. Il classico schermo cinematografico e le tecnologie di proiezione tradizionali potrebbero essere mandate in soffitta dalla tecnologia al led. Samsung ha realizzato uno schermo da Cinema dotato di 26,4 milioni di led, in grado di illuminare un’area estremamente ampia: 10,2 metri di larghezza per 5,4 metri di altezza. La prima sala in cui è disponibile - dopo il prototipo installato a Seul, poco lontano dal quartier generale della Samsung, è la 5 dell’Arena Cinema, nel cuore di Zurigo all’interno del complesso Commerciale di Sihlcity.

Come è fatto e quanto consuma

Lo schermo è composto da 96 moduli singoli, sostituibili individualmente. L’impressione di una parete nera solida è ottenuta grazie all’installazione senza soluzione di continuità e a una calibrazione ad alta precisione. Di conseguenza, la sala risulta completamente buia e priva di riflessi.

Lo speciale formato da 4.096 per 2.160 pixel (4K “Full”) consente la visualizzazione dei due formati cinematografici standard “Flat” e “Scope”, senza la comparsa delle  strisce grigie tipiche dei proiettori. L’assenza del fascio del proiettore garantisce il buio assoluto. 

La luminosità dello schermo è 10 volte superiore rispetto ai proiettori tradizionali e grazie alla tecnologia LED, è possibile ottenere un’intensità luminosa fino a 146 fL (foot-lambert) o 500 nit, con consumi energetici medi inferiori rispetto ai normali proiettori. La combinazione di 3D e LED rappresenta una novità assoluta nel mondo del cinema.

L'audio è affidato a Jbl e Harman che hanno sviluppato il sistema “Sculpted Surround” per creare un ascolto nitido distribuito uniformemente in tutta la sala.

video

Non solo cinema

Grazie alla disponibilità di numerose interfacce standard di Samsung e agli schermi professionali, è possibile connettere sistemi di riproduzione esterni per altri spettacoli,presentazioni aziendali, eventi di eSports, e tanto altro.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it