Sanita': Lorenzin, tagli a Fondo? No allarmismi

(AGI) - Bari,12 set.- "Non bisogna fare allarmismi" sui taglialla sanita' "ad oggi mi e' stato chiesto il taglio del 3%sulle spese del ministero e lo stiamo predisponendo. Sul Fondosanitario ho letto i giornali e secondo me c'e' un allarmeeccessivo rispetto alle prospettive". Lo ha affermato ilministro alla Salute Beatrice Lorenzin rispondendo aigiornalisti a margine dell'inaugurazione del nuovopoliambulatorio della Lilt. Dunque non e' previsto un taglio di3 miliardi al Fondo sanitario? "al momento no" ha precisato. "Dobbiamo invece lavorare in modo forte nella lotta aglisprechi - ha aggiunto il ministro -

(AGI) - Bari,12 set.- "Non bisogna fare allarmismi" sui taglialla sanita' "ad oggi mi e' stato chiesto il taglio del 3%sulle spese del ministero e lo stiamo predisponendo. Sul Fondosanitario ho letto i giornali e secondo me c'e' un allarmeeccessivo rispetto alle prospettive". Lo ha affermato ilministro alla Salute Beatrice Lorenzin rispondendo aigiornalisti a margine dell'inaugurazione del nuovopoliambulatorio della Lilt. Dunque non e' previsto un taglio di3 miliardi al Fondo sanitario? "al momento no" ha precisato. "Dobbiamo invece lavorare in modo forte nella lotta aglisprechi - ha aggiunto il ministro - per questo e' stato fattoil Patto per la salute in cui e' prevista la centrale unica diacquisti, abbiamo previsto un nuovo sistema di benchmark ancheper acquisti di nuovi dispositivi e farmaci, e poi tutta laparte sulla digitalizzazione sanitaria, c'e' la cabina dimonitoraggio del patto, che verra' implementata". "Credo chedall'attuazione del Patto ci possano essere molti risparmi dalprossimo anno e lavorerei piu' su quello che dare suggerimentimetodologici - ha rilevato ancora - adesso procediamo per stepperche' e' inutile creare allarmismi prima del tempo". Quantoalle rassicurazioni chieste dalle Regioni ha rispostosorridendo dicendo che "anche il Ministro della Salute vuoleessere rassicurato". .