Salute: esperti, in estate peggiorano malattie gastroenterologiche

(AGI) - Roma, 27 giu. - L'estate e' la stagione peggiore per lemalattie gastroenterologiche. Almeno in Italia, dove e' statodimostrato un peggioramento nelle stagioni calde per lemalattie infiammatorie croniche intestinali, soprattutto per ilMorbo di Crohn. Con l'inizio della bella stagione peggioranoanche i pazienti in Cina, Spagna e Slovacchia, in autunno eprimavera in Grecia, in autunno e inverno in Gran Bretagna.Almeno questo e' quanto emersi dal primo Congresso dellaSocieta' Italiana di GastroReumatologia (Sigr), in corso oggi aRoma. Sebbene non si sia ancora arrivati a conclusionidefinitive, da studi osservazionali risulterebbe che alcune

(AGI) - Roma, 27 giu. - L'estate e' la stagione peggiore per lemalattie gastroenterologiche. Almeno in Italia, dove e' statodimostrato un peggioramento nelle stagioni calde per lemalattie infiammatorie croniche intestinali, soprattutto per ilMorbo di Crohn. Con l'inizio della bella stagione peggioranoanche i pazienti in Cina, Spagna e Slovacchia, in autunno eprimavera in Grecia, in autunno e inverno in Gran Bretagna.Almeno questo e' quanto emersi dal primo Congresso dellaSocieta' Italiana di GastroReumatologia (Sigr), in corso oggi aRoma. Sebbene non si sia ancora arrivati a conclusionidefinitive, da studi osservazionali risulterebbe che alcune diqueste patologie presentino riacutizzazioni in particolarimomenti dell'anno e a seconda dell'area geografica. "L'ipotesipiu' accreditata e' che i picchi di riacutizzazione sianocorrelati alla maggiore incidenza di infezioni intestinalifrequenti in estate", ha spiegato Vincenzo Bruzzese, presidentedella Sigr - ma il sole ha anche un effetto protettivo,determinando la produzione cutanea della vitamina D. Questa haun ruolo nel prevenire l'insorgenza dell'artrite reumatoide edi altre malattie autoimmuni. (AGI) .