Salute: crescono ricerche medici 'alternativi', +15% in un anno

(AGI) - Milano, 18 mag. - Gli italiani sono sempre piu' attratti dai medici non ...

Salute: crescono ricerche medici 'alternativi', +15% in un anno
 Osteopatia osteopatici medici - afp

(AGI) - Milano, 18 mag. - Gli italiani sono sempre piu' attratti dai medici non convenzionali, soprattutto dai chiropratici, naturopati ed omeopati. Lo afferma il sito Dottori.it secondo cui le ricerche di specialisti in medicina complementare rappresentano il 5% del totale, con una crescita del 15% in un anno. Pur essendo ancora in corso l'iter per il riconoscimento della scientificita' di queste discipline, e per il loro eventuale inquadramento nel novero delle professioni previste nel Sistema Sanitario Nazionale, e' evidente un interesse da parte degli italiani nei confronti di questo ambito della medicina, che si associa e supporta quella tradizionale. Dottori.it, primo portale in Italia per la scelta e la prenotazione del medico - con oltre 40mila specialisti e 300mila visitatori al mese - ha fatto il punto sulle richieste di consulenza e di pratiche diagnostico-terapeutiche per questi professionisti.
Nel dettaglio, sono gli osteopati le figure piu' cercate: sul totale delle richieste, gli specialisti nel trattamento delle affezioni dolorose dell'apparato muscolo-scheletrico ne rappresentano circa il 35%. Questi professionisti, inoltre, registrano un interesse in continua crescita: nell'ultimo anno le ricerche di queste figure sul sito sono aumentate del 32%, ben piu' della media. Dopo gli osteopati, nella classifica delle professioni alternative piu' cercate su Dottori.it, troviamo gli specialisti in omeopatia, che lavorano sull'alterazione dell'equilibrio psicofisico (25%), i naturopati (17%) e i chiropratici, gli esperti nella meccanica della spina dorsale e della sua relazione con il resto del corpo (12%). Intercettano percentuali molto minori le altre professioni del settore: agopuntori, ayurvedi, fitoterapeuti e omotossicologi. Ma qual e' l'identikit del paziente che punta ad una consulenza nell'ambito del complesso universo delle pratiche non tradizionali? A prevalere sono le donne (63% del totale) - gli uomini sono la maggioranza solo quando si tratta di cercare un chiropratico - e gli italiani di eta' compresa tra i 35 e i 44 anni. Il maggior numero di ricerche arriva dalle citta' del nord e del centro Italia. (AGI)
.