Ricerca: premiate 38 ricercatrici per sviluppo in campo biomedico

(AGI) - Milano, 25 mag. - Sono 38 le ricercatrici premiate dall'Osservatorio naz...

(AGI) - Milano, 25 mag. - Sono 38 le ricercatrici premiate dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) per aver dato, con il loro lavoro, un sostanziale contributo allo sviluppo in campo biomedico. Le vincitrice sono state quindi riunite nella "Top Italian Women Scientists 2016", un gruppo di eccellenze femminili, il neonato club delle migliori scienziate italiane promosso da Onda. I dati "evidenziano come in Italia la presenza femminile nella ricerca, in particolare in posizioni di rilievo e nelle sedi decisionali, sia ancora bassa", ha detto Francesca Merzagora, presidente di Onda. "Se all'inizio della professione si registra una sostanziale parita' tra i due sessi (il 48 per cento dei ricercatori sono donne e il 52 per cento uomini), avanzando nella carriera l'ago della bilancia - ha continuato - si sposta nettamente a vantaggio dei ricercatori maschi che salgono al 76 per cento del totale, mentre le ricercatrici restano solo al 24 per cento. Se poi si considerano i dati relativi alle posizioni apicali sono meno del 17 per cento le donne che rivestono il ruolo di direttori di Istituti di ricerca e di Dipartimento. Questa iniziativa di Onda ha l'obbiettivo di evidenziare il lavoro e la passione di molte donne, non tutte note al grande pubblico, premiando il loro lavoro e la loro dedizione". (AGI)
.