Rai Scuola: "Una giornata spaziale"

Rai Scuola: "Una giornata spaziale"

Roma - Una giornata davvero "spaziale": Rai Scuola, dopo due anni, "torna" sulla cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko, dove - nel novembre 2014 - aveva accompagnato, in diretta, il modulo Philae sganciato dalla sonda Rosetta. E anche Rosetta, dopo quasi due anni di orbita intorno alla cometa, scendera' su quel suolo. Accadra' alle 12.30 di venerdi' 30 settembre e Rai Scuola lo raccontera' in diretta dalle 11.30 con "Una giornata Spaziale: scienziati tra la gente, Rosetta sulla cometa", in occasione dell'iniziativa "La Notte Europea dei Ricercatori", e in collegamento con l'Ente Spaziale Europeo. L'evento sara' anche in live streaming al sito www.raiscuola.rai.it/unagiornataspaziale, che propone, inoltre, articoli e video sulla missione Esa e una fotogallery con le immagini originali scattate da Rosetta e dal modulo Philae sulla cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko. Rosetta scendera' sulla cometa aa una velocita' quasi nulla cosi' da raccogliere il maggior numero di informazioni possibili prima di posarsi. Le immagini saranno inviate a Terra in tempo reale e immediatamente proposte al pubblico di Rai Scuola. Esperti dell'Agenzia Spaziale Italiana, di Leonardo-Finmeccanica (che ha costruito alcune parti delle sonde), di INAF e Universita' Italiane (numerosi sono stati gli scienziati italiani impegnati nella missione) seguiranno e commenteranno un evento unico nella storia dell'esplorazione spaziale.
All'interno di "Una giornata Spaziale: scienziati tra la gente, Rosetta sulla cometa" vi saranno, inoltre, collegamenti realizzati nell'ambito de "La Notte Europea dei Ricercatori" che in Italia si svolge in 52 citta' da nord a sud della Penisola: un'iniziativa promossa dalla Commissione Europea il cui obiettivo e' di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale, divertente e stimolante. In particolare l'obiettivo sara' puntato sul "MeetMeTonight" di Milano, l'evento che si svolge nei Giardini Indro Montanelli, dove ricercatori e professori delle principali universita' milanesi si metteranno a disposizione del pubblico per spiegare la scienza in modo facile e comprensivo a tutti. Qui saranno presenti anche modelli in scala reale del modulo Philae sceso sulla cometa. Protagonista anche Frascati e "Frascati Scienza", una manifestazione che da undici anni fa incontrare la scienza e i ricercatori con i cittadini, i giovani e gli studenti. Qui verranno mostrati anche alcuni esperimenti per capire la fisica e la chimica, facilmente realizzabili da piccoli e grandi. Fra gli ospiti presenti in studio con il conduttore, il giornalista scientifico Luigi Bignami - o in collegamento con Davide Coero Borga da "MeetMeTonight" a Milano e Chiara Buratti da "Frascati Scienza" - saranno fra gli altri Cesare Barbieri dell'Universita' di Padova, Cesare Guaita, ricercatore indipendente e divulgatore scientifico, Guido Sangiovanni, di Leonardo-Finmeccanica, Paolo Musi, di Thales Alenia Space, Mario Salatti, dell'Agenzia Spaziale Italiana, Michelle Lavagna, del Politecnico di Milano e l'ingegnere aerospaziale Serena Olga Vismara. La regia e' di Dario Barezzi. (AGI)