Il 5G sta crescendo più di ogni altra tecnologia

Il 5G sta crescendo più di ogni altra tecnologia

Nel 2021 sono stati attivati nel mondo 660 milioni di abbonamenti 5G. Cosa dice il Mobility Report di Ericsson

5G cresce piu di ogni altra tecnologia

© Mathieu Thomasset / Hans Lucas / Hans Lucas via AFP
- Un'antenna per telefonia mobile camuffata da palma

AGI - Il 2021 si è chiuso con 660 milioni di abbonamenti 5G in tutto il mondo, 98 milioni in più nel solo quarto trimestre. Lo afferma l'ultimo Mobility Report di Ericsson.

Tra ottobre e dicembre scorsi, il numero di abbonamenti di tipo mobile broadband (ossia quelli che consentono di utilizzare app e servizi online) ha raggiunto i 6,9 miliardi, con un incremento del 6% anno su anno. Oggi l’85% degli abbonamenti mobile sono a banda larga. Si rafforza la leadership degli abbonamenti Lte, che nell’ultimo trimestre sono aumentati di circa 37 milioni, arrivando a un totale di 4,7 miliardi, ovvero il 57% di tutti gli abbonamenti mobili. Diminuiscono, invece, gli abbonamenti alle più datate reti HSPA (-51 milioni) e GSM (-52 milioni).

Pare chiaro, quindi, che il 5G stia crescendo più di ogni altra tecnologia. E che ormai inizi a rappresentare una fetta consistente del mercato. Analizzando i dati del report, il 5G costituisce circa il 9,5% degli abbonamenti mobili a banda larga e poco più dell'8% di quelli totali. Crescono anche gli operatori che lanciano lanciato servizi di “quinta generazione”: sono circa 200, venti dei quali hanno implementato reti 5G standalone (cioè in tutto e per tutto autonome).

Grazie all'aumento di abbonamenti complessivi, alla diffusione di reti più performanti (come Lte e 5G) e all'elevato consumo di video, il traffico dati è aumentato dell'8% rispetto al trimestre precedente e del 44% anno su anno. È quindi più raddoppiato nel giro di due anni, superando per la prima volta la soglia degli 80 exabyte.

Il Mobility Report, come di consueto, conta quante Sim ci sono in circolazione: nel solo quarto trimestre 2021 gli abbonamenti alla rete mobile sono cresciuti di 24 milioni di unità, portando il numero complessivo a 8,2 miliardi. Il maggior contributo trimestrale proviene dalla Cina (+5 milioni), Stati Uniti (+4 milioni) e Pakistan (+3 milioni).

Ormai da tempo ci sono le Sim superano la popolazione umana mondiale: ce ne sono 104 ogni cento abitanti, con una penetrazione più elevata nell'Europa centro-orientale (dove la penetrazione è del 138%) e occidentale (124%). Solo in Africa (85%) e India (78%) gli abitanti sono ancora più delle Sim.

Il numero di abbonati mobili unici è invece pari a circa 6 miliardi. Il divario tra utenti unici e schede totali è in buona parte dovuto alla presenza di più Sim per persona o di abbonamenti inattivi.