Lavoro: Renzi, si crea con Jobs act non con seminari e convegni

(AGI) - Roma, 29 mag. - "Ho visto con i miei occhi i neoassuntidella Fiat a Melfi. Pensare che, grazie alla qualita' deilavoratori, all'innovazione degli ingegneri e alla strategiadel management, nel profondo Sud adesso si costruiscono le Jeepche poi da Civitavecchia vanno in America mi allarga il cuore". Lo scrive Matteo Renzi nella sua enews. "Grazie a fabbrichecome Melfi per i nostri giovani connazionali si aprono lestrade per un lavoro di qualita' e non solo per la fugaall'estero", osserva il premier. "Perche' - aggiunge - illavoro si crea riaprendo le fabbriche, non

(AGI) - Roma, 29 mag. - "Ho visto con i miei occhi i neoassuntidella Fiat a Melfi. Pensare che, grazie alla qualita' deilavoratori, all'innovazione degli ingegneri e alla strategiadel management, nel profondo Sud adesso si costruiscono le Jeepche poi da Civitavecchia vanno in America mi allarga il cuore". Lo scrive Matteo Renzi nella sua enews. "Grazie a fabbrichecome Melfi per i nostri giovani connazionali si aprono lestrade per un lavoro di qualita' e non solo per la fugaall'estero", osserva il premier. "Perche' - aggiunge - illavoro si crea riaprendo le fabbriche, non parlandone tanto neisalotti televisivi. Si crea con il JobsAct, non con i seminari.Si crea eliminando vincoli burocratici, non organizzandoconvegni. Penso alle tante critiche che ci sono arrivateaddosso quando abbiamo difeso il progetto di Marchionne: sonoorgoglioso di essermele prese tutte", sottolinea il premier.(AGI) red/Gil.