Innovazione: Vendola, ok quella tecnologica ma sia anche sociale

(AGI) - Bari, 18 set. - "Se l'innovazione e' solamentetecnologica e' importante ma e' poca roba se non diventa ancheinnovazione sociale". Lo ha sottolineato il presidente dellaRegione Puglia Nichi Vendola in Fiera del Levante dove haincontrato i giornalisti al termine del suo saluto al ForumInternazionale sui Materiali Avanzati, cui hanno partecipatoalcune centinaia di esperti da diversi Paesi del mondo. A chigli chiedeva se poi l'innovazione tecnologica producaeffettivamente significative ricadute occupazionali, Vendola hadetto; "l'innovazione legata ai materiali avanzati funziona seriqualifica le periferie. Se invece di investire sulle centralinucleari lo fai

(AGI) - Bari, 18 set. - "Se l'innovazione e' solamentetecnologica e' importante ma e' poca roba se non diventa ancheinnovazione sociale". Lo ha sottolineato il presidente dellaRegione Puglia Nichi Vendola in Fiera del Levante dove haincontrato i giornalisti al termine del suo saluto al ForumInternazionale sui Materiali Avanzati, cui hanno partecipatoalcune centinaia di esperti da diversi Paesi del mondo. A chigli chiedeva se poi l'innovazione tecnologica producaeffettivamente significative ricadute occupazionali, Vendola hadetto; "l'innovazione legata ai materiali avanzati funziona seriqualifica le periferie. Se invece di investire sulle centralinucleari lo fai sull'efficientamento idrico degli edifici". "Oggi - ha ricordato ancora Vendola - ho inaugurato a Laterza,nel Tarantino, un asilo nido meraviglioso che, come tante altrecose che stiamo aprendo, e' un piccolo esempio di questo: dicome l'innovazione non sia solo un brevetto, una magia dellascienza, ma si puo' cambiare il mondo. E' il frutto di quelloche possono fare laboratori di ricerca, gli scienziati, tuttinoi, magari accogliendo la comunita' scientifica e nonespellendola come invece facciamo noi in Italia, dove i nostriricercatori sono i peggio pagati al mondo. Una delle differenzache abbiamo marcato in Puglia - rivendica poi il presidentedella Regione - e' proprio il fatto che ci siamo fatti caricodi sostenere i ricercatori, i dottorandi, dando ossigeno acoloro il cui talento e' il principale investimento sul futuroeconomico di un territorio come il nostro". (AGI) .