Industria 4.0: Zaia a Calenda, in Veneto Competence center nordest

Industria 4.0: Zaia a Calenda, in Veneto Competence center nordest
 Luca Zaia governatore Veneto (Agf)

Venezia - Il Veneto sia "sede di un Competence Center per il Nordest" nell'ambito del piano Industria 4.0. A chiederlo, con una lettera al ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, il presidente della Regione, Luca Zaia. "E' con viva preoccupazione che apprendo da notizie di stampa che il Veneto potrebbe non essere sede di uno dei Competence Center previsti dal Piano Italia 4.0 che il Governo si appresta a varare nei prossimi giorni", scrive il politico leghista, che invece auspica "fortemente che il Veneto possa essere protagonista della realizzazione di un cosi' ambizioso e lungimirante progetto di sviluppo". La candidatura del Veneto e' supportata da un articolato documento prodotto dalle Universita' di Padova, Venezia, Verona e dallo Iuav di Venezia, denominato "Venice Innovation Hub For Re-Startup Manifacturig" e dalle lettere e relativa documentazione fatte pervenire ai Ministri Calenda e Giannini dai Rettori Rosario Rizzuto (Padova), Michele Bugliesi (Venezia), Nicola Sartor (Verona) e Alberto Ferlenga (Iuav). "Il sistema imprenditoriale veneto e' un modello caratterizzato da elevate competenze e conoscenze, dotato di una struttura diffusa in grado di garantire forme di cooperazione e di rete che hanno reso tale modello uno dei piu' competitivi in Italia", sottolinea Zaia, ricordando che"i dati relativi al Pil 2015 collocano la nostra Regione al terzo posto con il 9,1% del Pil nazionale e il 14,1% dell'export". (AGI)