Gb: archeologi trovano piu' antichi manoscritti Britannia romana

(AGI) - Londra, 1 giu. - Un gruppo di archeologi ha rinvenuto in uno scavo nel c...

(AGI) - Londra, 1 giu. - Un gruppo di archeologi ha rinvenuto in uno scavo nel cuore di Londra i piu' antichi manoscritti mai scoperti in Gran Bretagna, risalenti all'epoca romana ed esattamente al 57 dopo Cristo. I documenti, diverse tavolette in legno con delle iscrizioni, sono stati ritrovati durante gli scavi per le fondamenta del nuovo quartier generale di Bloomberg, sono gia' stati decifrati dagli esperti del Museum of London Archaeology e dovrebbero andare in mostra nei prossimi mesi. Oltre ai testi scritti, altri 700 manufatti sono stati ritrovati dagli studiosi, oggetti che narrano l'estrema vivacita' della societa' della Londinium romana. "Questi documenti testimoniano i primi anni della capitale nelle parole di chi viveva, lavorava, commerciava e amministrava in citta'". Secondo quanto riporta la Bbc, nei testi c'e' anche il primo riferimento scritto a Londra in quanto tale, che precede quello degli Annales di Tacito che sarebbero stati prodotti solo 50 anni piu' tardi. Alcune di queste tavolette, che si sono preservate grazie al fango, sarebbero anche testi scolastici redatti da studenti. (AGI)
.