Energia: 3* Conferenza Gnl, gas come carburante del futuro

(AGI) - Roma, 11 giu. - Il Gnl come carburante del futuro:dalle navi ai camion, dai treni all'industria. Come questafonte puo' ampliare i suoi ambiti di applicazione sviluppandola propria filiera. Il tutto alla luce della necessita' digarantire la sicurezza degli approvvigionamenti energetici edelle sfide per fronteggiare il cambiamento climatico. Di tuttoquesto si e' parlato alla 3* Conferenza Gnl dal titolo 'Methanizing the Mediterranean Area'. Alla sessione di oggi,moderata da Sergio Garribba, esperto di energia presso ilministero degli Affari esteri, hanno discusso Samuele Furfari,direttore generale aggiunto alla direzione Energia dellaCommissione

(AGI) - Roma, 11 giu. - Il Gnl come carburante del futuro:dalle navi ai camion, dai treni all'industria. Come questafonte puo' ampliare i suoi ambiti di applicazione sviluppandola propria filiera. Il tutto alla luce della necessita' digarantire la sicurezza degli approvvigionamenti energetici edelle sfide per fronteggiare il cambiamento climatico. Di tuttoquesto si e' parlato alla 3* Conferenza Gnl dal titolo 'Methanizing the Mediterranean Area'. Alla sessione di oggi,moderata da Sergio Garribba, esperto di energia presso ilministero degli Affari esteri, hanno discusso Samuele Furfari,direttore generale aggiunto alla direzione Energia dellaCommissione europea, Domenico Dispenza, presidente del Giignl(International group of liquefied gas importers), Corrado Papa,Gie (Gas infrastructure Europe), Wensheng Lin, Institute ofrefrigeration and cryogenetics, Alessandro Gaeta, senior vicepresident primary logistic Eni, Claudio Rodriguez, Enagas,Alessandro Fino, Olt Offshore Lng Toscana e Andrea Arza' diLiquigas. Dell'importanza del gas naturale come fonte pulita haparlato Furfari ribadendo l'importanza dell'imposizione fiscaleper "sostenere le fonti piu' pulite come il gas". Gaeta hainvece parlato della presenza di Eni "nell'intera catena divalore del Gnl sia direttamente sia attraverso le societa'affiliate in tutto il mondo potendo contare sull'eccellenzatecnica, commerciale e sulla capacita' di gestione persviluppare progetti integrati di Gnl". Il manager ha ricordatoinoltre l'impegno della societa' sulla mobilita' sostenibile ele potenzialita' del gas naturale e del Gnl in particolare comecarburante alternativo per i trasporti terrestri e marini. Al2030, Eni stima la domanda di gnl in Italia pari a circa al 10%del totale della domanda di energia per i trasporti. Anche Papaha evidenziato "l'importanza per l'ambiente di questa fontenell'ottica di una riduzione delle emissioni di CO2"aggiungendo che "il mercato del Gnl e' in ripresa a partiredall'ultimo trimestre del 2014". Infine Lin ha parlato dellaCina e dell'avanzata del gas nel mix energetico cinese accantoa carbone e petrolio. "Basti pensare - ha affermato - che neldecennio 2003-2013 i consumi di gas naturale sono aumentati del377%". (AGI).