Ebola: falso allarme a Palermo per immigrato con febbre

(AGI) - Palermo, 5 dic. - Falso allarme ebola oggi pomeriggio aPalermo. La notizia che un immigrato presumibilmenteproveniente dalla Nigeria, era stato trasportato in ambulanzacon febbre alta e messo sotto osservazione dal personale medicodel nosocomio, potesse essere stato infettato dal virus, e'stata pero' smentita. Fonti sanitarie del nosocomio palermitanohanno escluso all'AGI che il paziente avesse i sintomi previstidall'ebola. L'uomo ospite della comunita' religiosa "Oasi dellasperanza" della borgata collinare di Belmonte Chiavelli, e'stato accettato dalla dottoressa Taiello in codice giallo. Ladiagnosi parla di febbre a 39 gradi e infezione delle vie

(AGI) - Palermo, 5 dic. - Falso allarme ebola oggi pomeriggio aPalermo. La notizia che un immigrato presumibilmenteproveniente dalla Nigeria, era stato trasportato in ambulanzacon febbre alta e messo sotto osservazione dal personale medicodel nosocomio, potesse essere stato infettato dal virus, e'stata pero' smentita. Fonti sanitarie del nosocomio palermitanohanno escluso all'AGI che il paziente avesse i sintomi previstidall'ebola. L'uomo ospite della comunita' religiosa "Oasi dellasperanza" della borgata collinare di Belmonte Chiavelli, e'stato accettato dalla dottoressa Taiello in codice giallo. Ladiagnosi parla di febbre a 39 gradi e infezione delle vieurinarie. L'uomo e' stato ricoverato. In ambulanza l'uomo eraaccompagnato da un altro immigrato che non accusava nessunproblema di salute. (AGI).