Tacchi sul divano dello Studio Ovale. La consigliera di Trump è fin troppo a suo agio

  • Tacchi sul divano dello Studio Ovale. La consigliera di Trump è fin troppo a suo agio

    28 febbraio 2017, 13:30

    L’abito non fa il monaco? Nello Studio Ovale sì. E non solo il vestiario, ma anche il contegno e il modo di sedere. Lo ha imparato a sue spese Kellyanne Conway, consigliera del Presidente Donald Trump finita al centro di un attacco mediatico su Twitter per alcune foto dell’Agenzia France Presse. Gli scatti la immortalano con i tacchi, seduta sui talloni e con le gambe leggermente divaricate sul divano dello Studio Ovale. Non solo: il tutto avveniva lunedì mentre Donald Trump incontrava per la prima volta i leader degli storici college e università per afroamericani, riuniti sotto la sigla “HBCU” (Historically black colleges and universities) .
  • Tacchi sul divano dello Studio Ovale. La consigliera di Trump è fin troppo a suo agio

    28 febbraio 2017, 13:30

     Conway seduta sul divano ha scattato alcune foto della visita. Ma il gesto non è piaciuto a molti: “Che modo elegante di sedere nello Studio Ovale. Nessuno ha insegnato a Kellyanne come indossare un vestito…”, scrive sarcastica un’utente su Twitter. Mentre un altro osserva: “Non possiamo aspettarci che l’incontro venga preso seriamente se questo è il contesto”.
  • Tacchi sul divano dello Studio Ovale. La consigliera di Trump è fin troppo a suo agio

    28 febbraio 2017, 13:30

     Subito dopo aver stretto la mano di Donald Trump, il gruppo ha incontrato il vice presidente Mike Pence. “Avete trasformato molte vite attraverso con l’istruzione e avete dato il vostro contributo nel guidare il Paese verso l’unione perfetta”, ha detto loro Pence. “Il presidente e io apprezziamo molto il contributo offerto dalle HBCU”, ha continuato. Da parte loro, i rappresentanti delle università per afro-americani si sono detti scettici. “E’ senza precedenti. E’ molto, molto bizzarro”, ha commentato Johnny Taylor, presidente del Fondo Thurgood Marshall College, che supporta HBCU.