Venezuela: scontri con migranti a confine, Brasile invia esercito

Venezuela: scontri con migranti a confine, Brasile invia esercito
ISAC DANTES / AFP 
Profughi Venezuela 

Il presidente del Brasile, Michel Temer, ha convocato una riunione d'emergenza dei ministri chiave del governo, dopo aver ordinato di dispiegare l'esercito al confine, in seguito all'esplodere di tensioni sull'esodo di profughi dal Venezuela. La decisione di Brasilia arriva dopo che gli abitanti della città di Pacaraima, nello Stato settentrionale di Roraima, si sono scontrati violentemente nel fine settimana con 1.200 migranti venezuelani, spingendoli fuori dalla tendopoli che li accoglieva e fuori dal territorio brasiliano.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it