Venezuela: arrestato sindaco di Caracas, "preparava golpe con Usa"

(AGI) - Caracas, 20 feb. - Proteste e cortei dell'opposizionein Venezuela dopo l'arresto del sindaco di Caracas, accusato diordire un golpe con il sostegno degli Usa. L'ultima mossa delpresidente Nicolas Maduro e' destinata a creare polemiche e adalimentare la preoccupazione per le prospettive politiche delPaese, in cui il successore di Hugo Chavez cerca di compensareal proprio scarso carisma con il pugno ferro contro ildissenso. A farne le spese e' stato Antonio Ledezma, primocittadino della capitale. Gli agenti hanno preso il 59enneanti-chavista con uno spettacolare blitz, sfondando le porteper fare irruzione

(AGI) - Caracas, 20 feb. - Proteste e cortei dell'opposizionein Venezuela dopo l'arresto del sindaco di Caracas, accusato diordire un golpe con il sostegno degli Usa. L'ultima mossa delpresidente Nicolas Maduro e' destinata a creare polemiche e adalimentare la preoccupazione per le prospettive politiche delPaese, in cui il successore di Hugo Chavez cerca di compensareal proprio scarso carisma con il pugno ferro contro ildissenso. A farne le spese e' stato Antonio Ledezma, primocittadino della capitale. Gli agenti hanno preso il 59enneanti-chavista con uno spettacolare blitz, sfondando le porteper fare irruzione nel suo ufficio e sparando colpi in aria. L'arresto giunge a un anno dall'inizio delle protestedell'opposizione che chiedevano le dimissioni di Maduro cheinnescarono scontri e la morte di 43 persone e che portaronoall'arresto del rivale acerrimo del presidente, Leopoldo Lopez.Quest'ultimo in carcere, Ledezma ne era diventato l'erede allaguida del fronte del dissenso. "Sta bene e sara' in grado dimostrare che non ha alcun legame" con qualsivoglia complotto,ha spiegato il suo legale, Omar Estacio. "Il loro colpo distato e' fallito", aveva detto qualche ora prima del suoarresto Maduro, riferendosi al presunto tentativo di golpe dalpresidente denunciato nel 2014. In realta' le prove controLedezma, la cui colpa politica e' di essersi alleato con lefrange piu' radicali dell'opposizione nel lancio i una campagnaall'insegna dello slogan "L'uscita", sono abbastanza deboli: undocumento pubblico, siglato dal sindaco, in cui si sollecita latransizione politica e che il governo ha interpretato come laroad map di un colpo di Stato. L'iniziativa di Maduro, spiegaRamon Muchado, un altro sindaco dello stesso fronte politico diLedezma, "ha l'obiettivo di radicalizzare il confronto madistraendo l'attenzione del paese dai temi economici", chevedono il paese, aggiunge, in recessione. Gli Stati Uniti, chedi recente hanno approvato un altro pacchetto di sanzionicontro funzionari del governo venezuelano, si sono detti"profondamente preoccupati per il clima di crescenteintimidazione contro gli oppositori", come ha sottolineatol'assistente del Segretario di Stato Roberta Jacobson. "L'unicomodo per risolvere i problemi del Venezuela", ha ribadito, "e'il dialogo tra i venezuelani e non il tentativo di mettere atacere le critiche". .