Usa: "porti il velo, non ti assumo" Ambercrombie in tribunale

(AGI) - Washington - Non assunta perche' musulmanacon il velo: a passare guai negli Usa e' la celebre catena diabbigliamento per  

(AGI/AFP) - Washington, 1 giu. - Non assunta perche' musulmanacon il velo: a passare guai negli Usa e' la celebre catena diabbigliamento per teenager Ambercrombie. La Corte Suprema ha preso le difese di una giovane donna a cui e' stato negato illavoro di commessa perche' indossava il velo islamico. Ladenuncia e' stata depositata dall'Employment OpportunityCommission (EEOC), che ha appoggiato la richiesta di SamanthaElauf, che si era sentita discriminata dalla catena diabbigliamento. La Corte si e' appellata all'Atto sui diritticivili del 1964 che impedisce a qualsiasi azienda didiscriminare un possibile lavoratore per motivi religiosi. Daparte sua AmberCrombie si e' difesa spiegando che i commessidevono necessariamente seguire un 'dress code' che rispecchi'il classico stile collegiale dell'East Coast'. (AGI).