Usa: non "mal di gola" ma "reflusso acido" il disturbo di Obama

(AGI) - Washington, 6 dic. - I medici del Walter Reed MilitaryHospital di Bethesda in Maryland dopo aver condotto esami sulpresidente sono giunti alla conclusione che Barack Obama nonsoffre di un mal di gola ma di "un'infiammazione dei testutimolli" della gola "dovuta ad un reflusso acido" e che pertanto"ricevera' le cure appropriate". Lo ha riferito l'archiatrapresidenziali, Ronny L. Jackson, sottolineando che unatomografia ha evidenziato come la gola di Obama del tuttonormale. Si e' cosi' risolto il giallo scoppiato nel primopomeriggio di Washington quando a sorpresa Obama ha lasciato laCasa Bianca

(AGI) - Washington, 6 dic. - I medici del Walter Reed MilitaryHospital di Bethesda in Maryland dopo aver condotto esami sulpresidente sono giunti alla conclusione che Barack Obama nonsoffre di un mal di gola ma di "un'infiammazione dei testutimolli" della gola "dovuta ad un reflusso acido" e che pertanto"ricevera' le cure appropriate". Lo ha riferito l'archiatrapresidenziali, Ronny L. Jackson, sottolineando che unatomografia ha evidenziato come la gola di Obama del tuttonormale. Si e' cosi' risolto il giallo scoppiato nel primopomeriggio di Washington quando a sorpresa Obama ha lasciato laCasa Bianca in tutta fredda e senza dare alcun preavviso aireporter accreditati, diretto al piu' importante ospedalemilitare degli Stati Uniti. Le grandi reti Usa ma anche labritannica Bbc hanno dato la notizia come una "breaking news"("ultim'ora"). Lo stesso portavoce Josh Earsnt aveva definito il disturbocome "un mal di gola" ("sore throat" in inglese) mal'incongruenza tra quello che e' un comunissimo malanno e lanecessita' di recarsi in un ospedale aveva scatenato idietrologi apocalittici ma anche uno tsunami di ironie sul web.