Ucraina: stampa, Mosca considera "rappresaglia mirata"

(AGI) - Mosca - Dopo che colpi di artiglieria dalterritorio ucraino hanno colpito domenica la regione russa diRostov, uccidendo una persona  [...]

(AGI) - Mosca, 14 lug. - Dopo che colpi di artiglieria dalterritorio ucraino hanno colpito domenica la regione russa diRostov, uccidendo una persona e ferendone gravemente due, Moscasta valutando la possibilita' del "lancio di una rappresagliamirata". Lo ha riferito al quotidiano Kommersant una fonte"vicina al Cremlino", secondo la quale la Russia "saesattamente da dove si spara". "La nostra pazienza non e'illimitata", ha aggiunto la fonte, spiegando che non sitratterebbe comunque di un'azione su vasta scala, maesclusivamente di attacchi mirati contro determinate posizionida cui partono i colpi contro il territorio russo. Un'idea simile - ha scritto Kommersant - e' stata avanzataanche dal vice presidente del Senato russo, Yevgeny Bushmin,rappresentante proprio della regione di Rostov. Secondo ilpolitico, armi di precisione sono in grado di fermare i colpiche da parte ucraina attraversano il confine. Condannatol'accaduto, ieri, il ministero degli Esteri russo ha avvertitodi "misure irreversibili" Kiev, la quale ha respinto almittente le accuse. .