Sparatoria in un ristorante a Toronto. Due morti tra cui l'assalitore

Tredici i feriti, alcuni sarebbero gravi. Ignote le ragioni dell'attacco

Sparatoria in un ristorante a Toronto. Due morti tra cui l'assalitore

Almeno una persona è morta e altre 13 sono state ferite in una sparatoria in un ristorante di Toronto, nel quale è anche morto l'autore dell'assalto di cui non è noto il movente. "Sono state 14 le persone colpite con un'arma da fuoco, una donna adulta è morta", ha scritto la polizia su Twitter, citando il capo della polizia locale Mark Saunders, che è sulla scena del delitto.

La polizia ha aggiunto che uno dei feriti, una ragazza, è in condizioni critiche e che "il sospetto è morto", alludendo all'autore della sparatoria.

L'evento si è verificato domenica sera, intorno alle 22, in un ristorante nel quartiere Riverdale di Toronto, la più grande città del Canada. Il vice comandante dei servizi di emergenza, Shawn Staff, aveva precedentemente indicato al quotidiano The Globe and Mail che tra le vittime "molti hanno ferite gravi". Un presido medico e di sicurezza è stato spostato rapidamente nell'area.

Alcune riprese amatoriali mostrano un uomo che passeggia per la strada, tira fuori una pistola e spara nel locale da una strada. Una testimone ha riferito di aver sentito sparare tra i 10 e i 15 colpi.​



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it