Svezia: mercati giu' dopo voto strada in salita per nuovo governo

(AGI) - Stoccolma, 15 set. - In Svezia strada in salita per isocialdemocratici verso la formazione del nuovo governo, conla borsa di Stoccolma che ha ceduto mezzo punto a inizio sedutae la corona che si e' indebolita nel weekend di 3 centesimisull'euro a causa della frammentazione uscita domenica dalleurne. Il Partito socialdemocratico di Stefan Lofven, tornatoalla vittoria dopo otto anni, ha fatto sapere di essere prontoal dialogo con tutte le formazioni politiche del Paese, anchecon quelle di centro-destra, ma non con i 'Democraticisvedesi', di estrema destra e xenofobi, veri trionfatori delle

Svezia: mercati giu' dopo voto strada in salita per nuovo governo
(AGI) - Stoccolma, 15 set. - In Svezia strada in salita per isocialdemocratici verso la formazione del nuovo governo, conla borsa di Stoccolma che ha ceduto mezzo punto a inizio sedutae la corona che si e' indebolita nel weekend di 3 centesimisull'euro a causa della frammentazione uscita domenica dalleurne. Il Partito socialdemocratico di Stefan Lofven, tornatoalla vittoria dopo otto anni, ha fatto sapere di essere prontoal dialogo con tutte le formazioni politiche del Paese, anchecon quelle di centro-destra, ma non con i 'Democraticisvedesi', di estrema destra e xenofobi, veri trionfatori delleelezioni con un robusto 12,9% (+7%). Lofven ha raccolto il 43,6%, un risultato quasi identico aquello di quattro anni fa, mentre l'Alleanza di centro-destradel premier uscente Fredrik Reinfeldt (che ha gia' ammesso lasconfitta) si e' fermata al 39,4%, perdendo quasi 10 puntipercentuali rispetto al voto del 2010. Il Partitosocialdemocratico e' stato il piu' votato con il 31,2% e 113deputati. Al secondo posto con il 23,2% il Partito Moderato(conservatore) perde il 7% e 23 parlamentari, scendendo a 84.La formazione politica di estrema destra di Jimmie Aakesson,che ha gia' dichiarato di sentirsi l'ago della bilancia nelladifficile partita per la formazione del nuovo governo, e'passato da 20 a 49 deputati sui 349 che compongono ilRiksdagen, il Parlamento svedese. Tutti in perdita gli alleatidei conservatori: il Partido del Centro scende al 6,1%; ilPartido Cristiano-democratico al 4,6%; i Liberali al 5,4%. Gli altri due partiti di opposizione di sinistra non sisono uniti alla coalizione guidata da Lofven. Gli ambientalistihanno perso mezzo punto, scivolando al 6,8%. Sara' proprio conloro che il vincitore delle elezioni di ieri iniziera' leconsultazioni. Il Partito di Sinistra e' invece al 5,7%. Fuoridal Parlamento invece il Partito Femminista, che non e' andatooltre il 3,1%. In salita l'affluenza, all'83,4%, +1,7% rispettoal 2010. (AGI).