Snowden sponsorizzato dal pollo fritto, la bufala di Natale su Twitter

Un secchiello della popolare catena Kfc basta a innescare l'ennesima polemica. Nella foto anche la discussa fidanzata, Lindsay Mills

Snowden sponsorizzato dal pollo fritto, la bufala di Natale su Twitter

Roma - A Edward Snowden basta un post 'natalizio' per scatenare l'ennesima polemica sul web. Sul suo account Twitter l'ex dipendente dell'Nsa che nel 2013 diffuse i documenti riservati relativi all'imponente operazione di sorveglianza e spionaggio condotta dall'agenzia Usa per la sicurezza nazionale ha pubblicato una foto con la fidanzata, Lindsay Mills, sul divano della casa in Russia in cui vive da quando sulla sua testa pende un mandato di cattura per spionaggio. In calce una frase che suona un po' come augurio e un po' come slogan: "Al tempo dell'odio, l'amore è una rivoluzione. Buone feste Internet"

E proprio un dettaglio della foto - un secchiello di pollo fritto della popolare catena statunitense Kentucky Fried Chicken (Kfc) ha scatenato l'ironia (e una buona dose di polemica velenosa). "Sei sponsorizzato da Kfc?" chiede più d'uno, non si sa quanto per scherzo. Ma Snowden risponde con una risata: "hahahaha! No".

La foto compare anche sul profilo di Lindsay Mills, su cui molto si è detto e scritto all'indomani della deflagrazione del caso Snowden. 'Pole dancer' e fidanzata dell'ex dipendnete dell'Nsa dal 2009, fa avanti e indietro dalla Russia per stargli accanto finché glielo consente il visto. Di recente è tornata agli onori della cronaca per il film che Oliver Stone ha dedicato alla vicenda e in cui la su parte è interpretata da Shailene Woodley.

Tra i commenti c'è anche chi affiaanca alla immagine di Edward e Lindsay quella del presidente eletto Donald Trump a bordo del suo aereo con un secchiello identico di pollo fritto Kfc e chi arriva a ipotizzare che a fondare la popolare catena di fast food sia stato il rivoluzionario Lev Trockij, vagamente somigliante al colonnello Harland Sanders che compare nel logo. 

Per approfondire: