Russia: 'stretta' sul web, Putin presiede Consiglio sicurezza

(AGI) - Mosca, 1 ott. - Vladimir Putin presiedera' oggil'attesa riunione del Consiglio di sicurezza della Federazionerussa, in cui si discutera' la possibilita' di isolare ilsegmento russo di Internet dal resto della rete globale, incaso di "minacce alla sicurezza nazionale". L'idea, annunciatagia' giorni fa dalla stampa, ha sollevato polemiche epreoccupazioni per una nuova stretta delle autorita' sul web.Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha spiegato aKommersant che allo studio non vi sono misure per isolare ilPaese, ma per garantire la sua "sicurezza informatica" control'"imprevedibilita'" dei partner occidentali: "Abbiamo sentitovoci

(AGI) - Mosca, 1 ott. - Vladimir Putin presiedera' oggil'attesa riunione del Consiglio di sicurezza della Federazionerussa, in cui si discutera' la possibilita' di isolare ilsegmento russo di Internet dal resto della rete globale, incaso di "minacce alla sicurezza nazionale". L'idea, annunciatagia' giorni fa dalla stampa, ha sollevato polemiche epreoccupazioni per una nuova stretta delle autorita' sul web.Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha spiegato aKommersant che allo studio non vi sono misure per isolare ilPaese, ma per garantire la sua "sicurezza informatica" control'"imprevedibilita'" dei partner occidentali: "Abbiamo sentitovoci assurde che chiedono di escludere la Russia dal sistemainternazionale Swift; non ci sono garanzie che domani nonascolteremo le stesse voci chiedere di disconnettere la Russiada Internet". Il timore, a detta delle autorita', e' che peresempio gli Usa decidano di staccare la Federazione dal sistemadei domini e dell'assegnazione degli indirizzi IP, che oraMosca vorrebbe gestire in modo autonomo. A detta di Peskov,oggi il ministro delle Comunicazioni, Nikolai Nikiforov,parlera' delle "misure tecnologiche per una connessioneininterrotta" a Internet. Il tema della sicurezza informaticadoveva essere al centro, come anticipato da molti giornali,della precedente riunione del Consiglio di sicurezza, il 22settembre, ma l'argomento - a dispetto di ogni aspettativa -non fu neppure stato sfiorato. (AGI).