Rasa al suolo e sgomberata Rafah, area cuscinetto del Sinai

(AGI) - Il Cairo, 25 nov. - Le forze di sicurezza egizianehanno completato lo sgombero dei residenti del distretto diRafah, al confine con la Striscia di Gaza, per realizzareuna zona cuscinetto di 14 chilometri che dovrebbe impedirel'ingresso in territorio egiziano di terroristi e agentidelle intelligence straniere. Secondo quanto riferito dalgovernatore della regione del Sinai, Abdul Fatah Harhour, lecase rase al suolo sono 680 oltre alle altre 122 crollate acausa delle esplosioni, per un totale di 802 abitazioni. Ilrisarcimento per i residenti locali ammonta a 13,5 milionidi dollari che saranno destinati

(AGI) - Il Cairo, 25 nov. - Le forze di sicurezza egizianehanno completato lo sgombero dei residenti del distretto diRafah, al confine con la Striscia di Gaza, per realizzareuna zona cuscinetto di 14 chilometri che dovrebbe impedirel'ingresso in territorio egiziano di terroristi e agentidelle intelligence straniere. Secondo quanto riferito dalgovernatore della regione del Sinai, Abdul Fatah Harhour, lecase rase al suolo sono 680 oltre alle altre 122 crollate acausa delle esplosioni, per un totale di 802 abitazioni. Ilrisarcimento per i residenti locali ammonta a 13,5 milionidi dollari che saranno destinati alle 290 famigliesgomberate dall'area, ha spiegato Harhour. I cittadini chehanno dovuto abbandonare la zona riceveranno 42 dollari almese per i prossimi tre mesi per pagare l'affitto di nuoveabitazioni e un corrispettivo di 266 dollari per ogni metroquadro della loro abitazione rasa al suolo. (AGI)