Quattro ospedali sotto bombe ad Aleppo, muore bimbo di due giorni

Raid dei caccia russi e di Damasco contro la città del nord della Siria

Quattro ospedali sotto bombe ad Aleppo, muore bimbo di due giorni
 Siria bombardamenti - afp

Beirut - Nelle ultime 24 ore, quattro ospedali da campo e una banca del sangue che erano stati allestiti nella citta' siriana di Aleppo sono stati colpiti dai bombardamenti. Lo riferisce un gruppo di medici locali, l'Associazione medici indipendenti. 
Secondo la fonte, in uno dei raid e' morto un bimbo di appena due giorni, che era nato in un ospedale pediatrico nella zona orientale assediata della martoriata citta'. Secondo il gruppo di medici e attivisti dell'opposizione siriana, i raid aerei condotti dai caccia russi e da quelli dell'aviazione siriana hanno colpito i quartieri ribelli di Aleppo.
Il neonato e' morto per un black-out di energia elettrica a causa del bombardamento, che ha fatto saltare l'approvvigionamento di ossigeno. E' la seconda volta che questo ospedale viene bombardato negli ultimi nove giorni, ha precisato il gruppo di medici siriani.
L'associazione ha avvertito che i quattro ospedali colpiti - l'Ospedale Pediatrico, quello Al Bayan, l'Al Zahraa e l'Al Daqaq- potrebbero essere costretti a interrompere le loro prestazioni a causa dell'escalation dei bombardamenti. (AGI)