Papa: Junipero Serra difendeva indigeni dagli abusi

(AGI) - Washington, 23 set. - Padre Serra, il francescano cheil Papa ha proclamato santo questa sera a Washington, e' statoaccusato di atti di brutale repressione verso gli indigeni. Unaricostruzone che Francesco ha ribaltato nella sua omelia:"Junipero ha cercato di difendere - ha corretto - la dignita'della comunita' nativa, proteggendola da quanti ne avevanoabusato. Abusi che oggi continuano a procurarci dispiacere,specialmente per il dolore che provocano nella vita di tantepersone". "Oggi - ha affermato Bergoglio nell'omelia -ricordiamo uno di quei testimoni che ha saputo testimoniare inqueste terre la gioia del

(AGI) - Washington, 23 set. - Padre Serra, il francescano cheil Papa ha proclamato santo questa sera a Washington, e' statoaccusato di atti di brutale repressione verso gli indigeni. Unaricostruzone che Francesco ha ribaltato nella sua omelia:"Junipero ha cercato di difendere - ha corretto - la dignita'della comunita' nativa, proteggendola da quanti ne avevanoabusato. Abusi che oggi continuano a procurarci dispiacere,specialmente per il dolore che provocano nella vita di tantepersone". "Oggi - ha affermato Bergoglio nell'omelia -ricordiamo uno di quei testimoni che ha saputo testimoniare inqueste terre la gioia del Vangelo: padre Junipero Serra hasaputo vivere quello che e' la Chiesa in uscita", questa Chiesache sa uscire e andare per le strade, per condividere latenerezza riconciliatrice di Dio. Ha saputo lasciare la suaterra, le sue usanze, ha avuto il coraggio di aprire vie, hasaputo andare incontro a tanti imparando a rispettare le lorousanze e le loro caratteristiche. Ha imparato a generare e ad accompagnare la vita di Dio neivolti di coloro che incontrava rendendoli suoi fratelli. Scelse un motto che ispiro' i suoi passi e plasmo' la suavita: seppe dire, ma specialmente seppe vivere dicendo: 'Sempreavanti'". "Questo - ha concluso il Papa - e' stato il modo cheJunipero ha trovato per vivere la gioia del Vangelo, perche'non si anestetizzasse il suo cuore. E' stato sempre avanti,perche' il Signore aspetta; sempre avanti, perche' il fratelloaspetta; sempre avanti per tutto cio' che ancora gli rimanevada vivere; e' stato sempre avanti. Come lui allora, che noioggi possiamo dire: sempre avanti". .