Orrore in India, stuprano e impiccano 15enne

Un altro caso di efferata violenza nell'Uttar Pradesh. Arrestati i responsabili

Orrore in India, stuprano e impiccano 15enne
  India donne protesta stupri stupro - afp

Lucknow (India) - Orrore in India per l'ennesimo caso di stupro finito in tragedia. Due uomini sono stati arrestati per aver violentato una 15enne, di una casta inferiore (elemento tristemente ancora determinante in India per la sorte degli abitanti) e averla poi uccisa impiccandola a un albero. A violentare l'adolescente e a ucciderla sarebbero stati due uomini venerdì sera alla periferiria del suo villaggio dell'Uttar Pradesh. Lo stesso Stato indiano in cui due anni fa due cuginette di 12 e 14 anni, (sempre di casta inferiore) vennero con le stesse modalita' prima violentate e poi impiccate.

Il corpo è stato trovato il giorno dopo appeso alla sciarpa della vittima a circa 3 km dalla sua casa, ha riferito il capo della polizia locale Salik Ram Verma. La ragazza avrebbe lasciato la casa dei genitori nel cuore della notte attirata nella trappola da uno degli stupratori killer che poi ha abusato di lei insieme agli altri due. Il caso ha anche portato alla sospensione dal servizio di 4 poliziotti locali, che come in altre occasioni, hanno trascurato il caso. (AGI)