Nsagate: arrestata spia tedesca, "doppiogioco con Washington"

(AGI) - Berlino - Un agente dei servizi segretitedeschi ha venduto a Washington documenti e informazioniriservate sull'inchiesta avviata da Berlino sul Nsagate. A  [...]

Nsagate: arrestata spia tedesca, "doppiogioco con Washington"

(AGI) - Berlino, 5 lug. - Un agente dei servizi segretitedeschi ha venduto a Washington documenti e informazioniriservate sull'inchiesta avviata da Berlino sul Nsagate. Araccontare quel che, con la l'apparizione sulla scena dellafigura del doppiogiochista, e' diventata una trama classica dispionaggio sono i quotidiani tedeschi, da "Der Spiegel" a"Suddeutsche Zeitung". L'uomo, un trentunenne, e' statoarrestato dalla polizia tedesca su ordine della magistratura,che ha messo successivamente al corrente sia la Commissioneparlamentare sui servizi segreti che il cancelliere, AngelaMerkel, gia' irritata con Barack Obama da quando EdwardSbnowden rivelo' che le sue telefonate erano intercettatedall'intelligence a stelle e strisceIl doppiogiochista avrebbe confessato: sono 218 i documentiriservati passati nelle mani di Washington, e tra essi almenotre fascicoli relativi alle audizioni della commissioneistituita in seno al Bundestag dal momento in cui emerse loscandalo delle intercettazioni globali messe in campo dal Nsa erivelate da Snowden. L'agente avrebbe ricevuto in cambio almeno25.000 euro nel corso di un incontro con i propri interlocutoriavvenuto in Austria. L'uomo sarebbe stato in contatto anche coni servizi segreti russi ma non e' ancora chiaro se abbia cedutodocumenti in quella direzione. (AGI).