Mosca mostra un video di Sokolov: "È vivo"

Mosca mostra un video di Sokolov: "È vivo"

Il Cremlino smentisce la morte del comandante della flotta russa del Mar Nero. Peskov: gli Abrams bruceranno e non cambieranno gli equilibri. Kiev: colpito il comando russo a Kherson, morti 8 ufficiali

mosca video sokolov vivo comando kherson

© STRINGER / AFP 
-

AGI - Il Cremlino non conferma la morte dell'ammiraglio Viktor Sokolov, il comandante della flotta del Mar Nero, che sarebbe stato ucciso in Crimea secondo fonti di Kiev. "Non c'è alcuna notizia a questo riguardo da parte del ministero della Difesa", detto ai giornalisti il portavoce della presidenza russa, Dmitri Peskov. Secondo quanto riferito dall'agenzia Ria Novosti, Solokov "era presente alla riunione odierna del consiglio del ministero della Difesa, come risulta dal video diffuso dal dipartimento".

L'incontro, secondo quanto riportato, si è tenuto a Mosca sotto la presidenza del ministro della Difesa, Sergei Shoigu. L'agenzia russa, riferendosi all'attacco missilistico di Kiev a Sebastopoli, ha aggiunto che i sistemi di difesa aerea hanno "abbattuto cinque missili" e ha citato il ministero della Difesa di Mosca, secondo cui "a seguito dell'attacco, l'edificio storico del quartier generale della flotta del Mar Nero è stato danneggiato e un militare è scomparso".

Il comando delle forze operative speciali delle forze armate ucraine dopo l'attacco missilistico su Sebastopoli, avevano annunciato la morte di 34 ufficiali, tra cui lo stesso Sokolov. 

Peskov, Abrams bruceranno e non cambieranno equilibri

I carri armati americani Abrams inviati all'Ucraina "bruceranno" e "non cambieranno i rapporti di forza" tra le truppe russe e quelle di Kiev, ha assicurato Peskov. "Tutto ciò non può in alcuna maniera inficiare la sostanza dell'operazione militare speciale", tantomeno "il suo risultato", ha affermato il portavoce del Cremlino. "Non c'è un tipo di arma che possa cambiare il rapporto di forze sul campo di battaglia". L'invio degli Abrams testimonia soltanto, ha aggiunto Peskov, che "gli americani continuano ad accrescere la loro diretta implicazione in questo conlitto".

Kiev, colpito il comando russo a Kherson, morti 8 ufficiali

Le forze di difesa ucraine hanno rivendicato un attacco al posto di comando russo nell'oblast di Kherson, a seguito di informazioni del servizio di sicurezza di Kiev. Nell'attacco sarebbero stati uccisi 8 ufficiali di Mosca e sette sarebbero stati feriti. Lo scrive Ukrainska Pravda citando il servizio di sicurezza ucraino.

Shoigu, la controffensiva Kiev non produce risultati significativi

La controffensiva ucraina non ha ottenuto risultati significativi. Lo ha assicurato il ministro della Difesa russo Shoigu. "Nonostante l'assenza di risultati significativi della cosiddetta controffensiva, i 'curatori' occidentali dell'Ucraina si attengono al loro principio disumano delle armi come via verso la pace", ha detto il ministro nella riunione del consiglio del ministero della Difesa russo. Gli Stati Uniti e i loro alleati continuano ad armare le forze armate ucraine, "spingendo così l'Ucraina verso l'autodistruzione", ha avvertito.

La riproduzione è espressamente riservata © Agi 2023