A piedi nudi nel...la vita, la scelta radicale di Joseph

A piedi nudi nel...la vita, la scelta radicale di Joseph

La storia di un 59enne americano che da 20 anni ha deciso, prima per problemi di salute e poi per una scelta anche spirituale, di non indossare le scarpe

vita piedi nudi Joseph

© Caia Image / AGF 
-

AGI - Un personaggio controverso, un pò cartone animato un pò leggenda. Cammina, corre e lavora a piedi nudi dal 2002. Le sue imprese senza scarpe, mentre svolge qualunque mansione, sono state diffuse dai social. Così Joseph DeRuvo Jr, 59 anni, è diventato un personaggio con tanto di 'pubblico' diviso tra gli applausi e i fischi. 

 


"In principio ho deciso di rinunciare alle scarpe a causa di un forte dolore agli alluci - racconta al New York Times -, che hanno una grossa protuberanza alla base e sporgono aggressivamente verso i mignoli in diagonale". Dopo poco tempo Joseph si è reso conto, con un po' di sorpresa, che andare a piedi nudi stava avendo un effetto benefico sulla sua vita. Oltre al sollievo per i calli, c'erano anche benefici fisici: un'energia inaspettata che saliva dalla terra fino ai piedi e a tutto il corpo. "Il feedback tattile rende tutto il resto un po' più morbido" spiega.

 

Ci sono anche benefici spirituali, aggiunge DeRuvo, citando una conversazione tra Dio e Mosè: "'Togliti i sandali - gli disse, sai, questo terreno è santo'. Ebbene a me piace elevare questo concetto al massimo".
Le dolorose protuberanze di cui soffre Joseph, in realtà sono bunioni (deformazione ossea, borsite dell'alluce). Vent'anni fa iniziarono a diventare dolorose, a pulsare mentre correva "era diventato impossibile fare jogging indossando le scarpe da ginnastica" e poi diventarono sempre più penose durante qualsiasi altra attività.

Il signor DeRuvo si fece visitare da un medico che gli consigliò un intervento chirurgico. In attesa dell'intervento programmato, decise di non usare le scarpe a del dolore sempre più intenso. Nei giorni successivi venne a sapere che le viti che gli sarebbero state impiantate nei piedi contenevano un metallo a cui era allergico e decise di rinunciare all'operazione. "Da quando ho smesso con le scarpe - dice - vivo in modo più consapevole, senza pensare al passato, al futuro. Presto attenzione a ogni singolo passo che faccio".

DeRuvo ha deciso di assumersi tutti i rischi del caso non indossando le scarpe, ma ha trovato il modo di svolgere qualsiasi attività in sicurezza.
Costruttore di professione, ha un laboratorio  - nel garage di casa - dove fabbrica attrezzi per le attività sportive. Solo mentre salda si copre i piedi (con i mocassini) per difenderli dalle scintille
Nel caso in cui calpesti qualcosa di appuntito, porta con sé una custodia per occhiali da sole piena di pinzette per rimuovere le schegge.