Pechino e Guangzhou provano ad allentare le restrizioni anti Covid

Pechino e Guangzhou provano ad allentare le restrizioni anti Covid

Dopo l'ondata di proteste nella capitale le autorità hanno chiarito che le aree ad alto rischio dovranno essere definite in modo più preciso. Nella grande città costiera del sud invece si punta a ridurre il numero di tamponi

cina covid lievi allentamenti pechino guangzhou

© Noel Celis / AFP 
- Persone che indossano dispositivi di protezione individuale attraversano una strada con i loro bagagli vicino a un'area bloccata

AGI -  Pechino e Guangzhou tentano di ridurre i disagi provocati dalla ferrea linea di controllo del Covid-19, dopo l'ondata di proteste contro la linea di tolleranza zero dello scorso fine settimana.

A Pechino le autorità sanitarie, riprese dal South China Morning Post, hanno chiarito che le aree ad alto rischio dovranno essere definite in maniera più precisa, indicando non solo il complesso di edifici in cui si riscontrano casi positivi al Covid-19, ma anche la palazzina in cui questi casi sono rintracciati.

Le aree di rischio possono essere successivamente espanse nel caso non sia chiara la trasmissione del virus o nel caso in cui il virus si sia effettivamente diffuso, ma solo dopo una "valutazione rigorosa". L'approccio è in linea con le richieste della leadership di un approccio più "mirato e preciso" della linea dello zero Covid.

Guangzhou, invece, punta a ridurre il numero di tamponi effettuati sulla popolazione.