Gli Usa annunciano aiuti militari per 1 miliardo di dollari all'Ucraina

Gli Usa annunciano aiuti militari per 1 miliardo di dollari all'Ucraina

Arriveranno altri sistemi missilistici Himars, i Javelin anticarro e munizioni con il 18 provvedimento di Biden dall'inizio dell'invasione

Usa annunciano nuovi aiuti militari 1 miliardo dollari ucraina

© SERGEI SUPINSKY / AFP
- Il presidente dell'Ucraina Volodimir Zelensky

AGI - Il Pentagono ha annunciato l'invio di ulteriori aiuti militari all'Ucraina per il valore di un miliardo di dollari. Il nuovo pacchetto contiene altri sistemi missilistici Himars, un armamento che ha fatto la differenza nelle recenti battaglie contro i russi, missili terra-aria, dispositivi anticarro Javelin e munizioni varie.

Si tratta del diciottesimo provvedimento dell’amministrazione Biden in questo senso e, riporta il dipartimento della Difesa, rappresenta il “più grande invio singolo di armi e equipaggiamento militare”.

Nel pacchetto di aiuti sono inclusi i sistemi mobili di artiglieria ‘Himars’; 75 mila munizioni di artiglieria; sistemi missilistici terra-aria; mille Javelin, le armi portatili anti-carro; 50 veicoli blindati, oltre a equipaggiamento militare e medico formato da kit per le emergenze, bende e monitor.

Con questo stanziamento, sale a 9,8 miliardi di dollari la cifra degli aiuti inviati all’Ucraina dall’inizio del mandato dell’amministrazione Biden.

 

 

"Oggi, gli Stati Uniti hanno autorizzato il loro più grande pacchetto di assistenza alla sicurezza fino ad oggi per l'Ucraina. Questo pacchetto aggiunge ulteriori munizioni, armi e attrezzature all'Ucraina per aiutare a soddisfare le sue esigenze di sicurezza cruciali mentre difende il Paese". Lo ha scritto su Twitter il presidente Usa, Joe Biden, dopo l'annuncio del Pentagono del nuovo pacchetto di aiuti.

 

 

 

"Sono grato personalmente al popolo americano e al presidente Joe Biden per aver stanziato un altro pacchetto di aiuti senza precedenti, da un miliardo di dollari, per la sicurezza dell'Ucraina". Lo ha scritto su Twitter il presidente Volodymyr Zelensky. 
    "Ogni dollaro di questi aiuti è un passo verso la sconfitta dell'aggressore", continua il tweet, "ricorderemo sempre il supporto degli Stati Uniti nel momento in cui più era necessario".