Sydney a rischio inondazioni per le piogge torrenziali

Sydney a rischio inondazioni per le piogge torrenziali

Precipitazioni record, si temono allagamenti come quelli disastrosi di marzo. Un uomo è morto sul fiume Paramatta. Evacuate migliaia di persone

australia sydney piogge diga comincia a traboccare

© SAEED KHAN / AFP 
- La diga di Sydney 

AGI - C'è una prima vittima nel Nuovo Galles del Sud, lo Stato australiano pesantemente colpito dalle piogge: un uomo che era in kayak sul fiume Parramatta e che è affogato nonostante i soccorsi, che lo avevano avvistato in difficoltà, si fossero attivati.

A Sydney migliaia di persone hanno ricevuto l'ordine di lasciare le loro case a causa delle piogge torrenziali cadute nelle ultime ore su quella che è la città più grande del Paese, piogge che hanno allagato la periferia.

Nella notte, intorno alle 2, molto prima delle previsioni, la diga di Warragamba nella parte occidentale della città, ha iniziato a traboccare.

Si teme una situazione analoga a quella vissuta dalla città nel marzo scorso anche perché i meteorologi prevedono maltempo ancora per giorni.