agi live
Il Cremlino: "Il dialogo con l'Europa quando smaltirà la sbronza di bourbon americano"

Il Cremlino: "Il dialogo con l'Europa quando smaltirà la sbronza di bourbon americano"

Il portavoce Peskov: "C'è la necessità di prenderci del nostro continente, l'Eurasia. Non è una prospettiva a breve termine ma verrà il tempo di ripensare le relazioni"

ucraina russia guerra bombardamenti sanzioni diretta

© RONALDO SCHEMIDT / AFP - Devastazioni in Ucraina

AGI - Il Papa sta pensando di andare a Kiev: "È un'ipotesi sul tavolo", ha detto ai giornalisti sull'aereo che lo portava a Malta. Il portavoce del Cremlino Peskov ha avvertito che la ripresa del dialogo tra Europa e Russia "Non è una prospettiva a breve termine".

"Quando gli europei smaltiranno la sbronza di Bourbon americano e finalmente penseranno alla nostra necessità di prenderci cura da noi stessi del futuro del nostro continente - l'Europa, anche l'Eurasia - allora verrà il momento" di una ripresa del dialogo tra Russia ed Europa, ha spiegato. La presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, nella sua visita a Kiev ha incontrato anche il presidente ucraino. Il presidente ucraino Zelensky ha chiesto un inasprimento della sanzioni contro Mosca.

L'Ucraina rivendica il controllo dell'intera regione di Kiev. Il ritiro russo dalle aree intorno alla capitale ha consentito all'esercito ucraino di riconquistare numerosi sobborghi teatro nelle scorse settimane di furiosi combattimenti. 

Un confronto difficile

Il dialogo tra la Russia e l'Europa riprenderà, ma non in una prospettiva a breve termine, ha avvertito il portavoce del Cremlino: "Quando gli europei smaltiranno la sbronza di Bourbon americano e finalmente penseranno alla nostra necessità di prenderci cura da noi stessi del futuro del nostro continente - l'Europa, anche l'Eurasia - allora verrà il momento. Non è una prospettiva a breve termine, ma quando verrà il tempo di ripensare le nostre relazioni, verrà anche quello del dialogo".

La Cina

Pechino non elude deliberatamente le sanzioni contro la Russia "ma ha scambi commerciali regolari con Mosca che contribuiscono all'economia globale", ha dichiarato il direttore del dipartimento per gli Affari europei del ministero degli Esteri cinese, Wang Lutong. "C'è stato uno scambio sul fatto se le sanzioni abbiano contribuito alla descalation, alla cessazione delle ostilita' o promosso i negoziati per la pace".

La visita della Metsola

La presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, nella sua visita a Kiev ha incontrato anche il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. Metsola ha ancora una volta lodato "il coraggio, la forza e la determinazione" ucraina. Zelensky l'ha ringraziata per "aver dimostrato eroismo". La seconda tappa del viaggio è stata invece la Polonia.