Il principe Andrea ora 'perde' anche i profili social

Il principe Andrea ora 'perde' anche i profili social

Dopo la perdita dei titoli reali e militari, chiusi gli account ufficiali del secondogenito di Elisabetta a processo negli Usa per molestie

tolti profili social ufficiali principe Andrea

© STEVE PARSONS / POOL / AFP - Il principe Andrea, duca di York

AGI - Travolto dal processo per molestie sessuali negli Usa, il secondo figlio maschio della regina Elisabetta II, il principe Andrea, dopo aver perso titoli reali e militari ha dovuto anche abbandonare i suoi account social ufficiali. Lo riporta il Guardian.

L'account Twitter @TheDukeOfYork, al momento, rimanda a un messaggio che dice "Questo account non esiste". Sul profilo YouTube, invece, appare un messaggio di errore. Le pagine Instagram e Facebook del principe sembrano ancora aperte, anche se il profilo Instagram è privato. Il Daily Mail, citando una fonte vicina al duce di York, ha anticipato che anche questi account verranno cancellati.

La 'scomparsa' dai social di Andrea arriva dopo che la settimana scorsa, la Regina gli ha revocato il titolo di Sua Altezza Reale e i titoli militari onorari conferitigli in passato.

"Il duca di York continuerà a non svolgere alcun incarico pubblico e a difendersi in questo caso come privato cittadino", aveva fatto sapere Buckingham Palace dopo l'annuncio del processo negli Usa a carico del figlio prediletto della Regina.

L'accusatrice di Andrea, Victoria Giuffrè, ha testimoniato di aver fatto sesso con il principe all'età di 17 anni, dopo averlo incontrato tramite il finanziere americano Jeffrey Epstein, morto impiccato nella cella dove era recluso per traffico di minorenni e abusi sessuali a New York, nel 2019. Il principe nega le accuse, ma ha perso il tentativo di archiviare la causa civile.