Covid: l'Ue migliora la mappa dell'Italia, 7 regioni in arancione

Covid: l'Ue migliora la mappa dell'Italia, 7 regioni in arancione

Si tratta di Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Abruzzo, Molise e Sardegna e della provincia autonoma di Trento. La commissaria Kyriakides: "Il quadro migliora, verso l'estate con fiducia"

covid ue sette regioni italiane arancione

© Kenzo Tribouillard/Pool/AFP - La commissaria europea alla Salute, Stella Kyriakides

AGI - Migliora il quadro pandemico italiano nella nuova mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc): risultano in arancione (diffusione del virus contenuta) sette regioni e la provincia autonoma di Trento. Si tratta di Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Abruzzo, Molise e Sardegna. 

"La situazione della pandemia sta migliorando nell'Ue", ha dichiarato la commissaria europea alla Salute, Stella Kyriakides, nella conferenza stampa al termine della videoconferenza dei ministri della Salute dell'Ue. "Da metà aprile il numero dei casi è diminuito del 39% e diversi Stati membri stanno allentando le restrizioni e riaprendo alcuni settori della propria economia", ha spiegato la commisaria.

Il 40% della popolazione adulta dell'Ue ha ricevuto almeno una dose del vaccino, il 17% è totalmente immunizzato", ha reso noto Kyriakides, e ha aggiunto: "Stiamo facendo 20 milioni di vaccinazioni alla settimana, a gennaio erano qualche centinaia di migliaia. Ora possiamo guardare avanti con più fiducia e guardare all'estate con cauto ottimismo, tuttavia dobbiamo essere sempre un passo avanti al virus".