In Francia riaprono ristoranti e bar, Macron: "Libertà ritrovata ma serve cautela"

In Francia riaprono ristoranti e bar, Macron: "Libertà ritrovata ma serve cautela"

Il coprifuoco scatterà alle 21 e non più alle 19. Riaprono anche cinema, teatri e musei 

francia riaprono ristoranti bar macron castex liberta ritrovata cautela 

AGI – Il presidente francese, Emmanuel Macron e il premier Jean Castex hanno preso un caffè all'aperto in un bar nei pressi dell’Eliseo per celebrare “la libertà ritrovata”, nel giorno della riapertura di bar e ristoranti (negli spazi all'aperto), dei negozi e di molte attività dopo settimane di restrizioni anti Covid.

“E’ un piccolo momento di libertà ritrovata, frutto dei nostri sforzi collettivi”, ha detto Macron davanti alle telecamere, invitando i francesi ad “abituarsi a vivere insieme il momento presente”, ma a rimanere “prudenti per riuscire collettivamente a controllare l’epidemia”.

Prima di raggiungere a piedi l'Eliseo per un nuovo consiglio difesa con il primo ministro, il presidente ha assicurato che “se continuiamo a vaccinare, se come cittadine e cittadini osserviamo una disciplina collettiva, non c’è motivo di non riuscire a fare progressi”. 

Da oggi in Francia bar e ristoranti, chiusi dal 30 ottobre scorso, quindi da oltre sei mesi e mezzo, sono nuovamente autorizzati a servire i clienti ma solo all’esterno, fino al 50% della propria capienza e un massimo di sei persone attorno allo stesso tavolo.

In questa nuova fase del ‘déconfinement’ sempre da oggi riaprono cinema, teatri, musei e tutti i negozi chiusi da settimane, nel rispetto delle norme sanitarie, del distanziamento e di una soglia massima di clienti ed utenti. Da questa sera il coprifuoco scatterà non più alle 19 ma alle 21 e dal 9 giugno alle 23, prima di essere revocato a fine giugno. 

Nelle ultime settimane la Francia ha accelerato la sua campagna vaccinale, ma rimane ancora ad un livello inferiore alla media europea, con finora 30,22 milioni di dosi inoculate in tutto a 21,09 milioni di persone, pari al 31,2% della popolazione. Secondo i dati ufficiali diffusi dal ministero della Sanità, il 13,5% dei cittadini (9,12 mln) hanno già ricevuto le due dosi.

Santé Publique ha fatto sapere che ogni giorno in media si registrano circa 17 mila nuovi casi – il tasso di positività è al 4,5% - negli ultimi 7 giorni ci sono stati 5 mila ricoveri e ieri le vittime sono state 187. Dall’inizio della pandemia in Francia ci sono stati oltre 5,89 milioni di casi e 108.069 vittime.