L'Egitto propone tregua da giovedì, Hamas accetta Israele non ha risposto

L'Egitto propone tregua da giovedì, Hamas accetta Israele non ha risposto

Il capo di Stato Maggiore dell'esercito israeliano Aviv Kohavi prevede che i bombardamenti continueranno per almeno due giorni e comunque "finché sarà necessario". 

secondo egitto conflitto in israele vicino a tregua

© AFP - Razzi lanciati da Beit Lahia, nella Striscia di Gaza, verso Israele 

AGI - L'Egitto avrebbe proposto attraverso canali privati una tregua a Gaza a partire da giovedì. Lo riferisce la tv israeliana Canale 12 citando fonti palestinesi e aggiungendo che Hamas ha accettato mentre Israele non ha risposto
   
Il capo di stato maggiore dell'esercito israeliano Aviv Kohavi ha previsto che i bombardamenti nell'enclave continueranno per almeno i prossimi due giorni, sottolineando però che proseguiranno "finché sarà necessario". 

"Quando Hamas ha lanciato dei missili contro Gerusalemme otto giorni fa non immaginava quello che sarebbe successo. Hamas è rimasto sorpreso dalla nostra forza, dai nostri metodi e dai nostri risultati e ora sta subendo gravi conseguenze. Questa operazione continuerà per tutto il tempo necessario", ha detto Kohavi, parlando con le autorità locali del sud del Paese. "La vostra leadership e la resilienza dei cittadini dimostrano una grande forza", ha aggiunto.