Negli Usa la 'variante americana' del Covid, "fino al 50% più contagiosa"

Negli Usa la 'variante americana' del Covid, "fino al 50% più contagiosa"

E' l'allarme lanciato dalla task force della Casa Bianca. Sarebbe la causa del raddoppio del numero di contagi

Covid variante Usa coronavirus

© AGF -

AGI - Gli Stati Uniti potrebbero avere una loro variante del coronavirus, ritenuta più contagiosa, come quella già identificata nel Regno Unito. Lo ha riferito la Cnn citando un rapporto della task force anti-Covid della Casa Bianca che ha avvertito della possibilità di una "variante americana" del coronavirus.

"L'aumento durante questo autunno/inverno è stato quasi il doppio del tasso di aumento dei casi nei picchi primaverili ed estivi", ha riportato l'emittente. "Questa accelerazione suggerisce che potrebbe esserci una variante Usa che si è evoluta qui, oltre alla variante del Regno Unito che si sta già diffondendo nel nostro comunità e può essere il 50% più trasmissibile".

Da qui l'appello a misure più dure per combattere un virus "molto più aggressivo", tra cui l'uso di mascherine, l'attuazione di rigide misure di distanziamento e l'immediata vaccinazione di quante più persone possibili.