L'Europa in lockdown prova a frenare la curva dei contagi

L'Europa in lockdown prova a frenare la curva dei contagi

La chiusura annunciata in Inghilterra fino al 2 dicembre potrebbe essere estesa, mentre in Germania i costi delle nuove misure si aggirano intorno ai 19 miliardi di euro. Negli Usa più di 230 mila morti. In Iran record di decessi in un giorno, sono 434 

europa lockdown germania francia

Persone con la mascherina (Claudia Greco/AGF)

AGI - Il lockdown annunciato ieri in Inghilterra fino al 2 dicembre potrebbe essere esteso, se necessario, mentre in Germania i costi delle nuove misure si aggirano intorno ai 19 miliardi di euro. In Francia il governo potrebbe limitare le vendite nei supermercati ai soli prodotti essenziali. La Spagna ha vissuto la sua seconda notte di scontri nelle manifestazioni contro le restrizioni.

La Slovacchia ha testato in un solo giorno la metà dei suoi abitanti: oltre 25 mila positivi su circa 2,8 milioni di test. Fuori dall'Europa, gli Usa superano i 230 mila morti nella giornata di uno scontro tra la Casa Bianca e il super virologo Fauci, accusato di fare politica. In Iran record di morti in un solo giorno.

Lockdown in Inghilterra potrebbe essere prolungato 

Annunciato ieri per la durata di un mese, fino al 2 dicembre, potrebbe essere esteso se sarà necessario: lo ha dichiarato Michael Gove, l'esponente del governo di Boris Johnson, difendendo il provvedimento di chiusura che nei giorni scorsi aveva osteggiato. "La situazione è stata peggiore di quanto ci si aspettasse", ha spiegato. Nelle ultime 24 ore altri 23.254 casi (sabato 21.915) e 162 morti (il giorno prima 326). Le cifre della domenica sono spesso inferiori a causa dei ritardi nelle segnalazioni durante il fine settimana.

Germania: 14.177 nuovi casi nelle ultime 24 ore

La cifra è inferiore a quella di sabato, quando era stato toccato il nuovo record di 19.056 casi. La domenica e il lunedì il numero di casi segnalati è solitamente inferiore a causa dei ritardi nelle comunicazioni tra gli uffici sanitari e il Robert Koch Institute.

Secondo l'Istituto di studi economici (Diw) di Berlino, gli hotel e la ristorazione saranno i settori più colpiti con un calo di fatturato di 5,8 miliardi di euro. Un crollo del 55% rispetto alla media trimestrale. L'industria registrerà invece un calo di circa 5,6 miliardi, la cultura di 2,1 miliardi e il commercio di 1,3 miliardi di euro. Il resto mancherà nei settori servizi e logistica.

Secondo il direttore dell'Istituto dell'economia tedesca (Iw) di Colonia, Michal Huther, le restrizioni faranno perdere un punto al Pil tedesco, il che si traduce in 591 mila nuovi disoccupati. Le stime si riferiscono all'ipotesi in cui le misure dureranno solo fino alla fine di novembre. 

In Francia altri 46.290 casi e 231 morti

Il dato delle nuove infezioni è in netto aumento rispetto ai 35.641 del giorni precedente. Stabile il numero dei morti. Il premier francese Castex potrebbe annunciare la chiusura nei supermercati "degli scaffali dei prodotti non di prima necessità". Lo ha anticipato il ministro dell'Economia, Bruno Le Maire. Jean Castex dovrebbe decretare "in serata" questo arbitrato per "ripristinare l'equità" con le piccole imprese, ha affermato Le Maire. Si valuta anche un inasprimento degli "indicatori" dei clienti nei supermercati, vale a dire il numero di persone ammesse contemporaneamente. 

Spagna: seconda notte di scontri e saccheggi contro coprifuoco 

Violenti scontri a Madrid, Logrono, Malaga, i tre capoluoghi baschi e Santander. Le violenze, che si sono estese rispetto a venerdì, hanno portato all'arresto di 46 persone - di cui 32 a Madrid - e al ferimento di undici agenti. "Il comportamento violento e irrazionale delle minoranze è intollerabile", ha affermato il premier, Pedro Sanchez, convinto che non sia la strada da seguire.

Slovacchia: la metà della popolazione testata in un solo giorno

Sabato sono stati testati 2,58 milioni di slovacchi e 25.850, pari all'1%, sono risultati positivi e devono entrare in quarantena. Piu' di 40.000 medici, sostenuti da esercito, polizia, dipendenti della pubblica amministrazione e volontari, sono stati impiegati in 5.000 siti. La Slovacchia, circa 5,5 milioni di abitanti, sta puntando a testare tutti i cittadini sopra i 10 anni.

Negli usa piu' di 230 mila morti, altri 84.285 casi

Il numero dei morti è salito a 230.586. Nelle ultime 24 ore sono stati accertati altri 84.285 casi e 848 decessi legati alla malattia. Il numero di contagiati è salito a 9 milioni 130 mila.

Trump: con lockdown stato-prigione, guardate Europa 

Con il lockdwon di Joe Biden "vivreste in uno Stato-prigione. Guardate a cosa sta succedendo in Europa", ha avvertito il presidente Usa. Gli Stati Uniti stanno "soffrendo molto" a causa della pandemia, ha detto il virologo e membro della task force Usa contro il coronavirus, prevedendo un inverno con almeno 100.000 casi al giorno e un numero di morti in aumento.

Ma Fauci ha anche affermato che il candidato democratico alla Casa Bianca, Joe Biden, sta "prendendo il virus sul serio dal punto di vista della salute pubblica", mentre il presidente, Donald Trump, "guardava la cosa da una prospettiva diversa ... l'economia e la riapertura del Paese". Un commento che ha scatenato l'indignazione della Casa Bianca, che ha accusato Fauci di "fare politica a tre giorni dalle elezioni". Fauci "ha infranto tutte le norme, è inaccettabile", ha commentato un portavoce. 

New York, test obbligatori per tutti i visitatori 

Quarantena di tre giorni dopo l'arrivo e test obbligatori per tutti, con l'eccezione dei residenti in New Jersey, Connecticut e Pennsylvania. Isolamento di due settimane se si risulta positivi al test. Quarantena di due settimane obbligatoria per chi si rifiuta.

In Iran record di morti in un giorno, 434 

Il record arriva il giorno dopo l'annuncio di nuove severe restrizioni, tra cui la chiusura di scuole, università e moschee nella maggior parte del Paese. Il presidente, Hassan Rohani ha detto sabato che le nuove restrizioni entreranno in vigore mercoledì in 25 delle 31 province iraniane e dureranno 10 giorni. Il governo ha anche vietato matrimoni, veglie e conferenze a Tehera fino a nuovo avviso.

Zero casi in Australia in 24 ore, non succedeva da giugno 

Bisogna tornare al 9 giugno scorso per ritrovare uno zero nei nuovi casi del Paese. Da allora, un focolaio scoppiato nello stato del Victoria ha portato le autorità a decretare un rigido lockdown e un coprifuoco per i cinque milioni di abitanti di Melbourne.

Israele: al via sperimentazione vaccino su umani 

Al via la sperimentazione su esseri umani del vaccino anti-Covid Brilife, prodotto dall'Israel Institute for Biological Research. Il primo volontario Segev Harel, del kibbutz Sde Nehemia, si è recato allo Sheba Medical Center vicino Tel Aviv dove ha ricevuto l'iniezione. Un altro volontario era stato escluso ieri perché nel suo sangue avevano trovato anticorpi al Covid. Il processo di sperimentazione durerà diversi mesi e sarà condotto complessivamente su 80 volontari di età compresa tra i 18 e i 55 anni.

Libano estende coprifuoco, 115 villaggi in lockdown 

Le autorità hanno deciso di anticipare il coprifuoco notturno alle 21 e sottoporre 115 città e villaggi a lockdown totale per una settimana, li' dove il virus circola di più e c'è un "alto livello di rischio". Bar e locali restano chiusi, raduni pubblici e feste vietati, mentre caffé e ristoranti continueranno a lavorare al 50%.