Hong Kong, il tycoon Jimmy Lai: "Continuiamo la lotta"

Hong Kong, il tycoon Jimmy Lai: "Continuiamo la lotta"

Appello ai giornalisti del suo gruppo editoriale: "Il popolo di Hong Kong è con noi"

Hong Kong tycoon Jimmy Lai continuiamo lotta

© ANTHONY WALLACE / AFP - Jimmy Lai

AGI - Il magnate dei media Jimmy Lai ha invitato i giornalisti del suo gruppo di "continuare la lotta" a favore della democrazia a Hong Kong.    

Liberato ieri su cauzione dopo l'arresto in base alla nuova legge sulla sicurezza nazionale emanata da Pechino, il tycoon ha visitato la redazione centrale del suo gruppo: "Continuate a combattere! Continuiamo la lotta", ha detto ai reporter del suo giornale, l'Apple Daily, durante la visita, trasmessa in diretta su Facebook. "Abbiamo il sostegno del popolo di Hong Kong. Non li lasceremo a se stessi", ha detto ancora Lai.