Nuovo terremoto tra Turchia e Iran, 9 morti e decine di feriti

Nuovo terremoto tra Turchia e Iran, 9 morti e decine di feriti

Scossa di magnitudo 5,7 gradi Richter, quattro bambini tre le vittime

Terremoto Turchia Iran

© OZKAN BILGIN / ANADOLU AGENCY
- Il terremoto ha raso al suolo diversi edifici a Baskale, in Turchia

Un terremoto di magnitudo 5,7 gradi Richter nell'Iran nordoccidentale ha ucciso nove persone, tra loro alcuni bambini, nella vicina Turchia e ferito altre decine su entrambi i lati del confine. Ambulanze, squadre di medici e soccorritori si sono precipitati sul posto con il sisma, l'ennesimo dell'ultimo mese, che ha lasciato case in cumuli di macerie nella Turchia orientale.

I funzionari turchi hanno riferito che quattro bambini sono tra i nove morti mentre l'Iran ha riportato oltre 65 feriti, di cui 39 ricoverati in ospedale. In Turchia, il terremoto è stato avvertito principalmente nel distretto orientale di Baskale, nella provincia di Van, al confine con l'Iran. "Al momento non abbiamo cittadini intrappolati sotto le macerie", ha affermato il ministro dell'Interno turco, Suleyman Soylu. Almeno 37 persone sono rimaste ferite, nove in condizioni critiche.

L'epicentro del sisma, che ha fatto fermare i sismografi alle 6.53 (ora italiana), è stato registrato vicino al villaggio iraniano di Habash-e Olya, a meno di 10 chilometri dal confine, secondo l'Istituto sismologico degli Stati Uniti che registra i movimenti tellurici in tutto il pianeta. Per le autorità di Teheran, il terremoto ha avuto un ipocentro a sei chilometri di profondità. Sono seguite poi nella giornata 24 scosse di assestamento, due delle quali di magnitudo 4,0, ha affermato l'Agenzia turca di gestione delle calamità.