Nemtsov, giallo su cinque arresti Ceceno braccato si fa esplodere

(AGI) - Roma, 8 mar. - Altre due persone sono state arrestateper l'omicidio del leader dell'opposizione russa, BorisNemtsov. Lo riferisce la Cnn, che

Nemtsov, giallo su cinque arresti  Ceceno braccato si fa esplodere

(AGI) - Roma, 8 mar. - Altre due persone sono state arrestateper l'omicidio del leader dell'opposizione russa, BorisNemtsov. Lo riferisce la Cnn, che cita l'agenzia statale russaRia Novosti.

Sale cosi' a quattro il numero delle personeaccusate di aver avuto un ruolo nel delitto commesso lo scorso27 febbraio a Mosca. I due nuovi arresti sono stati effettuatinella Repubblica meridionale dell'Inguscezia. Secondo quantodichiarato dal segretario del Consiglio di sicurezzadell'Inguscezia, Albert Barahoev, i fermati sarebbero collegatiai due uomini arrestati in precedenza, i cugini Anzor Gubasheve Zaur Dadayev. In particolare, uno dei due sarebbe il fratellominore di Gubashev. Tutti e quattro sono ceceni.

Un quinto uomo e' stato invece accerchiato dalla polizia aGrozny, ma prima di essere catturato si e' fatto saltare inaria con una granata. Lo riferiscono fonti investigative. E'accaduto nella serata di sabato. L'uomo era stato accerchiato in un appartamento dellacapitale cecena. Quando la polizia gli ha intimato diarrendersi, il sospettato, ha lanciato una prima granata controgli agenti, senza causare feriti, poi ne ha fatta esplodereun'altra per uccidersi.

Ci sono ancora molti interrogativi dachiarire su Zaur Dadayev, uno dei ceceni fermati per l'omicidiodel leader dell'opposizione russa Boris Nemtsov. Un altroesponente dell'opposizione russa, Ilya Yashin, ha evidenziatosu twitter una pagina del sito web del governo ceceno, in cuisi legge che un Zaur Dadayev fu insignito della medaglia almerito da Vladimir Putin nell'ottobre del 2010. Ma dal governoceceno non e' giunta al momento alcuna conferma e quindi non e'chiaro se il Dadayev citato dal sito web sia quello arrestatoper l'omicidio di Nemtsov o se si tratti di un caso diomonimia. Secondo i media russi, che citano una fonte dei servizi disicurezza in Inguscezia, Dadayev ha prestato servizio comepoliziotto in Cecenia. La notizia conferma quanto riferitodalla madre dell'uomo. Il 33enne ceceno fermato insieme alcugino 32enne Anzor Gubashev, e' stato arruolato per 10 anninel battaglione "Sever" (nord) del ministero dell'Interno inCecenia, ha spiegato Albert Barakhayev, segretario delConsiglio di sicurezza nella vicina regione caucasica. Non e'chiaro se Dadayev sia stato congedato.