Migranti: Papa, non vi scoraggi sfida, mantenete tradizioni

(AGI) - Philadelphia, 26 set. - " Molti di voi sono immigratiin questo Paese pagando personalmente un alto prezzo, ma con lasperanza di costruire una nuova vita. Non scoraggiatevi per lesfide e le difficolta' che dovete affrontare, quali che siano.Vi chiedo di non dimenticare che, come quelli che vi hannopreceduto, voi apportate molti talenti alla vostra nuovanazione. Non vergognatevi delle vostre tradizioni". PapaFrancesco si e' rivolto con queste parole agli immigratiispanici che ha incontrato in serata nel Parcodell'Indipendenza di Philadelphia. "In mezzo a noi oggi - li hapresentati alla folla

(AGI) - Philadelphia, 26 set. - " Molti di voi sono immigratiin questo Paese pagando personalmente un alto prezzo, ma con lasperanza di costruire una nuova vita. Non scoraggiatevi per lesfide e le difficolta' che dovete affrontare, quali che siano.Vi chiedo di non dimenticare che, come quelli che vi hannopreceduto, voi apportate molti talenti alla vostra nuovanazione. Non vergognatevi delle vostre tradizioni". PapaFrancesco si e' rivolto con queste parole agli immigratiispanici che ha incontrato in serata nel Parcodell'Indipendenza di Philadelphia. "In mezzo a noi oggi - li hapresentati alla folla - ci sono membri della grandepopolazione ispanica d'America, come pure rappresentanti direcenti immigrati negli Stati Uniti. Vi saluto tutti conparticolare affetto!". "Per favore - ha raccomandato ancora ilPapa ai migranti - non dimenticate le lezioni apprese,specialmente dai vostri anziani, che sono il contributo colquale potete arricchire la vita di questo Paese americano". "Loripeto - ha insisitito - non vergognatevi di cio' che fa partedi voi, il sangue della vostra vita. Voi siete anche chiamatiad essere cittadini responsabili e a contribuire in manierafruttuosa alla vita delle comunita' in cui vivete". Tra i valori da tramandare, ricevuti in America Latina daimigranti, Bergoglio ha messo al primo posto "la fervida fede dimolti di voi, al senso profondo della vita familiare e a tuttigli altri valori che avete ereditato". "Portando i vostri contributi, non troverete - haassicurato il Papa - soltanto il vostro posto qui, ma aiuteretea rinnovare la societa' dall'interno". "Cari amici - ha poiconcluso - vi ringrazio della vostra calorosa accoglienza eper esservi radunati oggi con me. Possano questa nazione eciascuno di voi essere rinnovati nella gratitudine per le tantebenedizioni e liberta' di cui godete. E possiate difenderequesti diritti, specialmente la vostra liberta' religiosa,perche' essa vi e' stata data da Dio stesso".