Migranti: console francese a Bodrum in Turchia vendeva barconi

(AGI) - Parigi 12 set. - Il governo francese, tra non pochiimbarazzi, e' stato costretto a sospendere il proprio consoleonorario nella citta' portuale turca di Bodrum dopo che unservizio della Tv France 2 l'ha sorpresa a vendere barconi aimigranti diretti alle isole greche. Nelle immagini, riferiscela Bbc, si vede la signora Francoise Olcay vendere in unnegozio di sua proprieta' imbarcazioni e giubbotti salvagenti. Olcay si e' difesa sostenendo che se non lo avesse fattolei, altri avrebbero venduto l'occorrente per il viaggio aidisperati, ed ha anche chiamato in correo le autorita' localiturche,

(AGI) - Parigi 12 set. - Il governo francese, tra non pochiimbarazzi, e' stato costretto a sospendere il proprio consoleonorario nella citta' portuale turca di Bodrum dopo che unservizio della Tv France 2 l'ha sorpresa a vendere barconi aimigranti diretti alle isole greche. Nelle immagini, riferiscela Bbc, si vede la signora Francoise Olcay vendere in unnegozio di sua proprieta' imbarcazioni e giubbotti salvagenti. Olcay si e' difesa sostenendo che se non lo avesse fattolei, altri avrebbero venduto l'occorrente per il viaggio aidisperati, ed ha anche chiamato in correo le autorita' localiturche, che secondo lei, sono coinvolte nel traffico. Proprio su una spiaggia accanto a Bodrum venne ritrovato lascorsa settimana il corpicino senza vita del bimbo curdo di treanni Alan Kurdi. L'immagine del corpo riverso sulla battigia,un pugno nello stomaco all'Europa ma non solo, ha dato il viaalle nuove iniziative di accoglienza Ue. (AGI) .