M. O.: scontri a Nablus, ferito un attivista italiano

(AGI) - Roma, 29 nov. - Un attivista italiano e' rimasto feritoieri dal fuoco di soldati israeliani durante una manifestazionea Kafr Qaddum, una cittadina palestinese nella zonasettentrionale della Cisgiordania. Il giovane e' statoraggiunto da colpi all'addome ed e' stato trasferitonell'ospedale di Nablus, ma non e' in pericolo di vita. Negliscontri e' rimasto ferito anche un palestinese di 18 anni. L'attivista italiano ha 30 anni, milita nell'InternationalSolidarity movement, un movimento di solidarieta' con ipalestinesi, e si fa chiamare Patrick Corsi, anche se questonon sarebbe il suo vero nome. Secondo una prima ricostruzione,

(AGI) - Roma, 29 nov. - Un attivista italiano e' rimasto feritoieri dal fuoco di soldati israeliani durante una manifestazionea Kafr Qaddum, una cittadina palestinese nella zonasettentrionale della Cisgiordania. Il giovane e' statoraggiunto da colpi all'addome ed e' stato trasferitonell'ospedale di Nablus, ma non e' in pericolo di vita. Negliscontri e' rimasto ferito anche un palestinese di 18 anni. L'attivista italiano ha 30 anni, milita nell'InternationalSolidarity movement, un movimento di solidarieta' con ipalestinesi, e si fa chiamare Patrick Corsi, anche se questonon sarebbe il suo vero nome. Secondo una prima ricostruzione,i manifestanti hanno lanciato sassi e pneumatici in fiammeverso i militari durante la consueta protesta del venerdi' nelvillaggio a 13 chilometri da Nablus. Quando hanno inziato alanciare pietre piu' grosse con l'uso di fionde, i soldati sonostati autorizzati a sparare con i fucili Ruger proiettili diacciaio rivestiti di gomma. "Sparare munizioni vere all'indirizzo della parte superioredel corpo dei manifestanti e' destinato a colpirli ed e' undeliberato tentativo di omicidio", ha denunciato il ministrrodella Sanita' palestinese, Jawad Awwad, "Israele non fadifferenza tra arrivisti umanitari stranieri, palestinesi oanche giornalisti". A Kafr Qaddum si tengono ogni venerdi' manifestazionicontro la chiusura della principale strada di collegamento trail villaggio e la citta' piu' vicina, Nablus, appunto, ecomunque piu' in generale per richiamare l'attenzione control'occupazione israeliana. (AGI).