Libia: Pinotti, presenza italiana attualmente azzerata

(AGI) - Roma, 19 mar. - "Allo stato attuale, in ragionedell'ulteriore aggravarsi della situazione in Libia - che hacomportato dapprima il rischieramento delle missioni in Tunisiae, successivamente, il ripiegamento del nostro personale - sie' reso necessario un temporaneo azzeramento della presenzanazionale in tale teatro". Lo ha sottolineato il ministro dellaDifesa, Roberta Pinotti, in audizione davanti alle CommissioniEsteri e Difesa di Camera e Senato. "Appena sara' necessario -ha spiegato il ministro - e le condizioni di sicurezzatorneranno ad essere accettabili, sara' riconsiderata lapossibilita' di una rinnovata presenza in Libia". (AGI).

(AGI) - Roma, 19 mar. - "Allo stato attuale, in ragionedell'ulteriore aggravarsi della situazione in Libia - che hacomportato dapprima il rischieramento delle missioni in Tunisiae, successivamente, il ripiegamento del nostro personale - sie' reso necessario un temporaneo azzeramento della presenzanazionale in tale teatro". Lo ha sottolineato il ministro dellaDifesa, Roberta Pinotti, in audizione davanti alle CommissioniEsteri e Difesa di Camera e Senato. "Appena sara' necessario -ha spiegato il ministro - e le condizioni di sicurezzatorneranno ad essere accettabili, sara' riconsiderata lapossibilita' di una rinnovata presenza in Libia". (AGI).