Libia: Tripoli pronta a respingere l'attacco di Haftar

Le forze del maresciallo della Cirenaica hanno dichiarato "l'ora zero" dell'offensiva per conquistare la capitale

libia haftar tripoli

Il Governo di accordo nazionale libico di Tripoli esprime preoccupazione per le notizie diffuse dall'Esercito nazionale libico, guidato dal maresciallo Khalifa Haftar, di un attacco finale contro la capitale Tripoli.

L'esecutivo di Fayez al Serraj si dice pronto a respingere con forza e vincere ogni nuovo attacco nemico. Lo riferisce all'Agi il portavoce del ministero degli Esteri, Mohammed al Qablawi. In una nota, diffusa dal governo di Tripoli, si chiede all'Onu e alla Comunità internazionale di assumersi le proprie responsabilità e intervenire fattivamente per impedire nuovi spargimenti di sangue del popolo libico. 

Le forze del maresciallo della Cirenaica hanno dichiarato "l'ora zero" della propria offensiva volta alla conquista della capitale libica. Come riferisce Arab News, lo scrive lo stesso Esercito nazionale libico (Lna) sulla propria pagina Facebook, nella quale si lancia un appello ai giovani "unirsi alle nostre forze".

Sull'altro fronte, già ieri il Governo di accordo nazionale libico di Fayez al Serraj aveva annunciato di aver raccolto informazioni che dimostrerebbero che Francia, Egitto ed Emirati Arabi Uniti si preparano a potenziare le forze fedeli ad Haftar. Alcune informazioni pervenute all'esecutivo di Tripoli - l'unico riconosciuto dalla comunità internazionale - indicano che il nuovo attacco sarà effettuato con aeromobili e armi di alta qualità. Non solo: stando alle stesse fonti, l'offensiva sarebbe imminente.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.